26/10/2020 18:58:00

Vela - Tappa di Coppa Sicilia Optimist: a Catania vince Yusei Castroni della Società Canottieri Marsala

Concluso nelle acque del golfo di Catania, lo scorso weekend, il campionato di Coppa Sicilia Optimist. Alla fase finale della competizione  hanno partecipato più di settanta atleti provenienti da tutta la Sicilia, che si sono sfidati in quattro campi di regata, con un vento da maestrale, inizialmente favorevole, ma nel corso della giornata si è intensificato, consentendo comunque lo svolgimento delle tre prove previste.

Anche quest’anno il titolo rimane al Circolo Nautico NIC, ma la tappa catanese, nella categoria Juniores, ha visto la vittoria di uno dei migliori velisti della Società Canottieri Marsala, Yusei Castroni, che è salito sul gradino più alto del podio, confermando un netto miglioramento delle prestazioni sportive soprattutto in quest’ultimo anno, seguito da Tommaso De Fontes (Nic Catania) e da Gianmarco Livoti (Nic Catania).

Tra gli Juniores, in rappresentanza della Società Canottieri, Alberto Incarbona si è guadagnato la 5^ posizione, Giulio Genna la 6^ e Giorgia Tumbarella la 25^, mentre tra i Cadetti continua a far parlare di sé il giovanissimo Vittorio Lentini, che si è classificato 8°. Questa regata rappresenta di fatto l’ultima nella categoria Juniores sia per Alberto che per Giulio, che nella prossima stagione agonistica entreranno a far parte della classe Laser.

Questa regata ha rappresentato la fase finale di un campionato in versione ridotta, che si è concluso con lo svolgimento di quattro tappe al posto delle sei previste, a causa dell’emergenza sanitaria causata dal Coronavirus. “Lo sport della vela non si fermerà – ha dichiarato Mario Noto, direttore sportivo della Società Canottieri Marsala -, così come disposto dal nuovo DPCM : non è uno sport di contatto e per sua natura si svolge all’aperto. Ma, allo stesso tempo mi sento di affermare che sarebbe una pratica legata al buon senso quella di non proseguire con le competizioni, ma di restare nei Circoli di riferimento esclusivamente per allenarsi e prepararsi alla prossima stagione agonistica. Per avere maggiore certezza sui comportamenti da mettere in atto, siamo in attesa delle nuove disposizione da parte della Federazione Italiana Vela, che non tarderanno ad arrivare e alle quali ci atterremo con scrupolo, nella speranza di poterci confrontare presto in nuovi campi di regata con assoluta serenità”.

 

Mario Noto (dir. sportivo soc. Canottieri): “Lo sport della vela non si ferma, ma sono convinto che sia una buona pratica quella di concludere la stagione agonistica 2020 esclusivamente con allenamenti all’interno dei propri Circoli”



https://www.tp24.it/immagini_banner/1605107467-alza-la-tua-visione.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1605287146-selezioni.png
https://www.tp24.it/immagini_banner/1604568598-black-days.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1604908376-novembre-2020.gif