13/01/2021 02:15:00

Anche Mazara ha siglato il Patto per la Cultura Trapanese

 Il Sindaco di Mazara del Vallo Salvatore Quinci ha siglato in video conferenza con il Sindaco di Trapani Tranchida, sindaci e amministratori dei comuni del comprensorio provinciale il “Patto per la Cultura Trapanese”: protocollo d’intesa che segue e rafforza l’accordo di programma strategico siglato in febbraio e finalizzato alla candidatura di “Trapani, Capitale della Cultura 2022”, già selezionata tra le dieci finaliste nazionali.

 

Il protocollo siglato stasera, a prescindere dall’esito della candidatura, sostiene il Piano Strategico della Cultura del territorio trapanese, strutturando una cabina di regia unica che, avvalendosi della collaborazione di esperti, potrebbe elaborare proposte progettuali ed intercettare fonti di finanziamento e bandi nazionali ed europei in favore della cultura, anche avvalendosi del Distretto Turistico della Sicilia Occidentale.

 

Tra gli obiettivi da perseguire si vuole mettere a sistema le Partecipate di settore (fondazione, enti teatrali, etc..) oltre che a supporto dei singoli comuni affinché possano favorire un valido sostegno organizzativo per tutti i comuni aderenti al Patto; fare rete culturale con il sistema museale, archeologico, con i parchi e le riserve, con tutti gli Enti, le Fondazioni e gli “stakeholder – portatori di interessi” operanti nell'ambito culturale provinciale, al fine di valorizzarne e sostenerne le azioni di generale fruizione collettiva; condividere strategie e progetti di marketing turistico-culturale per la valorizzazione dell’identità del territorio e accrescere la competitività della Sicilia Occidentale; realizzare un calendario unico degli eventi e delle manifestazioni del territorio; creare un coordinamento della comunicazione dei principali attrattori culturali del territorio attraverso strumenti unitari che promuovano il circuito culturale trapanese, da pubblicizzare anche attraverso i canali di comunicazione del Distretto Turistico Sicilia Occidentale riconosciuto dalla Regione Sicilia.

 

La video conferenza, moderata dal giornalista Nicola Baldarotta, è stata introdotta è conclusa dal Sindaco di Trapani Tranchida che ha espresso apprezzamento e ringraziamento ai colleghi amministratori per la scelta condivisa di fare sistema per lo sviluppo del territorio.

 

Questo il commento del Sindaco di Mazara del Vallo Salvatore Quinci:

“La cultura e il turismo sono la vera forza per la nostra isola. La Sicilia è conosciuta come eccellenza in tutto il mondo e in questo difficile momento che stiamo attraversando tutti abbiamo preso piena coscienza di quanto cultura e turismo siano importanti per l'economia e per la vita dei nostri territori. Lo si è compreso bene nel momento in cui abbiamo dovuto rinunciare ai teatri, al cinema, ai concerti, alla musica; lo si è capito bene ora che le nostre città sono senza turisti. Il tema della ripresa culturale oggi ci lega tutti. Cultura che è valore, identità e che ci accomuna nella sfida per accrescere l'attrattività del nostro territorio. Fino a qualche tempo fa l'idea di una collaborazione fra comuni era un concetto nella testa di pochi. Oggi ripensare un territorio attraverso idee e progetti condivisi è una necessità per riscrivere insieme il futuro di questa provincia. Oggi poniamo con convinzione la nostra firma su questo patto consapevoli che diffondere cultura produrrà certamente benessere per tutti. Una collaborazione che troverà il giusto consolidamento attraverso esperienze progettuali importanti come quella per cui siamo qui oggi e in cui i confini territoriali diventeranno un'opportunità e non un limite. Siamo certi che il Patto rappresenta un importante punto di partenza per nuovi sviluppi futuri. La cultura non si ferma, anzi, attraverso la sua promozione costruiamo oggi il futuro dei nostri territori. Prepariamoci e impegnamoci adesso per ripartire e per giocare un ruolo chiave nella ripresa di domani”.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1610709383-incentivi-audi-gennaio.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1610622923-gennaio-2021.jpg