04/05/2021 08:11:00

La Sea-Watch 4 a Trapani con 456 migranti

 La Sea-Watch 4 sta per arrivare nel porto di Trapani. A bordo 456 naufraghi, tra cui 194 minori non accompagnati e 6 bambini in viaggio con i genitori.

È il più grande sbarco da una nave Ong del 2021. Per l’imbarcazione umanitaria si tratta della seconda missione: al termine della prima, a ottobre 2020, la Guardia costiera ne aveva disposto il fermo amministrativo, sospeso a marzo scorso dal Tar di Palermo.

Giacomo Tranchida, sindaco di Trapani ha affermato che non ci sono rischi relativi al Covid-19 per la comunità locale perché tutti i migranti saranno sottoposti a tampone e quarantena. «Delle strategie di contenimento e gestione dei flussi non spetta a me parlare – ha aggiunto – ma da cittadino dico che occorre evitare che ci siano altri morti in mare».

Il numero complessivo di morti e dispersi partiti dalla Libia nei primi quattro mesi di quest’anno è di 488. In tutto il 2020 erano stati 978, mentre gli intercettati dalla «guardia costiera» 11.891.