06/05/2021 08:42:00

Vaccini, nuovo piano. Coprifuoco a mezzanotte. Le notizie sul coronavirus in Italia 

 Certificato verde per muoversi sul territorio nazionale, anche per i turisti stranieri. Isole minori verso l'immunizzazione: si comincia dalle Eolie. Riprende la vaccinazione del personale scolastico, e si pensa a spostare a mezzanotte il coprifuoco. Vediamo le ultime notizie sul coronavirus in Itaila.

COPRIFUOCO. l coprifuoco potrebbe essere spostato almeno un’ora in avanti: non più a partire dalle 22, ma dalle 23 o addirittura da mezzanotte. Il governo valuterà i dati intorno al 14 maggio, per avere il quadro completo degli effetti delle riaperture e decidere se restringere il divieto di uscire la notte da lunedì 17 maggio. Per l’abolizione del coprifuoco si dovrà attendere, probabilmente, l’inizio di giugno.

SECONDE DOSI. Seconde dosi di Pfizer e Moderna dopo 42 giorniCon una circolare firmata dal capo della direzione Prevenzione Gianni Rezza, il ministero della Salute raccomanda di estendere a 42 giorni l’intervallo tra le
dosi di vaccini di Pfizer e Moderna, come consigliato dal Comitato tecnico-scientifico. «La somministrazione della seconda dose entro i 42 giorni dalla prima non inficia l’efficacia della risposta immunitaria» e «la prima somministrazione di entrambi i vaccini a Rna conferisce già efficace protezione rispetto allo sviluppo di patologia Covid- 19 grave in un’elevata percentuale di casi (maggiore dell’80%)», spiega il Cts.

LOCATELLI. Se l'obiettivo e' "riprendere una serie di attivita' economiche, sociali e ricreative che hanno sempre connotato la vita di tutti noi", dice al Corriere della Sera Franco Locatelli, oncoematologo del Cts e presidente del Consiglio superiore di Sanita', deve esser chiaro che "per contemperare nel modo migliore questo obiettivo con la tutela della salute e' fondamentale basare le scelte sui principi della gradualita' e della progressivita', impiegando come stella polare di riferimento, per scelte come quelle sul coprifuoco, l'evoluzione dei numeri della curva epidemiologica. Non c'e' scampo, dice Locatelli, e "deve essere ben chiaro che nessuno ha piacere a suggerire strategie di restrizione della vita sociale, dei movimenti o delle attivita'".

SCUOLA.  "Voglio riportare a settembre tutti gli studenti in aula e in sicurezza". L'annuncio è del ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, intervistato da Repubblica, con la sottolineatura che per la sicurezza sanitaria il dl sostegni ha gia' dato alle scuole 150 milioni. Nessuna sanatoria sui precari, ma il tema va affrontato: l'obiettivo un sistema a
regime con concorsi annuali. Ma si dovrò tener conto delle diverse situazioni: 'porremo attenzione alle persone e alle esigenze degli studenti'. E basta con le classi-pollaio: una riduzione gia' dal prossimo anno scolastico. Che il ministro auspica possa partire tra il 10 e il 15 settembre.

MATURITA'. Le regole previste dal Protocollo di sicurezza per lo svolgimento degli esami saranno simili a quelle dello scorso anno: arrivo a scuola 15 minuti prima della convocazione, mascherine per tutti, distanza di 2 metri dalla commissione, un solo accompagnatore. I sindacati chiedono qualche modifica. Cisl Scuola: su base volontaria, tamponi rapidi sul posto a tutto il personale e agli studenti. Abolite le prove scritte, la novità è che anche i ragazzi di terza media faranno il colloquio in presenza.

 

VACCINI. Sono 22.070.581 le dosi di vaccino contro il Covid-19 finora somministrate in Italia, l'82% del totale di quelle consegnate, che sono finora 26.916.650: nel dettaglio 17.796.870 Pfizer/BioNTech, 2.217.900 Moderna, 6.565.080 Vaxzevria (AstraZeneca) e 336.800 Janssen (J&J). Le somministrazioni hanno riguardato 12.523.267 donne e 9.547.314 uomini. Le persone che hanno ricevuto entrambe le dosi sono 6.684.349. E' quanto si legge nel report online del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle ore 6.12 di oggi.

ISOLE. Al via il 7 maggio il piano nazionale per le isole Covid Free: si inizia con Capraia ed Eolie. Prevista la vaccinazione di massa per tutti i residenti maggiorenni nelle isole minori, dando priorità a quelle che non hanno presidi sanitari. Intanto però alcune Regioni hanno anticipato i tempi in autonomia: in Campania, Procida è la prima isola d'Italia Covid-free, a breve lo saranno anche Ischia e Capri. In Sicilia nel weekend si comincia a Lampedusa e Salina.

 

COLORI. Con il monitoraggio sull’andamento della pandemia da coronavirus atteso per venerdì 7 maggio, la maggior parte dell'Italia dovrebbe rimanere colorata di giallo. Ai territori che già si trovano nella fascia a basso rischio potrebbero aggiungersi anche Sicilia, Puglia e Basilicata. La Sardegna va verso una conferma della zona arancione ma chiede una revisione dei dati e il passaggio anticipato in giallo. Rischia di entrare in fascia arancione la Campania.



Finanza Agevolata | 2021-06-14 10:37:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Bando INAIL 2020. Lo sportello è aperto!

Il bando INAIL 2020 per il 2021 consente alle aziende di ottenere un contributo a fondo perduto del 65% fino a 130.000 euro (oltre l’iva) per investimenti aziendali quali presse, centri di lavoro, robot, muletti, che contribuiscano a...