17/07/2021 10:17:00

Cosa sappiamo dell'uomo morto per variante Delta a Marsala. La situazione 

 Come abbiamo raccontato ieri su Tp24, a Marsala si registra la prima vittima di variante delta. Si tratta di un uomo di 60 anni, marsalese, deceduto all'ospedale "Paolo Borsellino" di Marsala qualche giorno fa. Il fatto che fosse colpito dalla variante delta si è saputo solo dopo la sua morte, dato che i tamponi si fanno solo in alcuni centri siciliani.

L'uomo soffriva di alcune gravi patologie. Era "scompensato", dicono i medici: obesità, diabete, problemi di pressione. E' morto la scorsa settimana. Era stato ricoverato con sintomi del Covid il 27 Giugno. Il 22 Giugno aveva ricevuto la prima dose di vaccino Pfizer. I familiari avevano riferito che aveva uno strano raffredore, che non riusciva a passare, da una settimana. Da lì il tampone, la diagnosi, e poi il ricovero per l'aggravarsi della malattia. L'8 Luglio la morte, nonostante la cura, nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Marsala. Secondo i medici, pertanto, aveva già contratto il virus prima della somministrazione del vaccino.

A Marsala sono ricoverati due pazienti. Uno ha con certezza la variante delta, sull'altro si aspettano i dati. "Bisogna vaccinarsi al più presto - dice il primario del reparto di rianimazione dell'ospedale, Antonio Cacciapuoti - perchè ci sono sacche di non vaccinati che non sono protetti dalle complicazioni legate al Covid e alla variante". 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1634721984-renault-captur-hybrid-ottobre.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1633704416-super-toys-nuova-apertura.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1633533095-istituzionale-ottobre.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1633535629-istituzionale-ottobre.gif
<