18/07/2021 02:00:00

Mazara, attivato il portale web segnalazionimazara.it

Entra in funzione la web app Segnalazioni Web dedicata al comune di Mazara del Vallo, raggiungibile da qualsiasi dispositivo al seguente indirizzo: segnalazionimazara.it Ogni cittadino-utente ma anche un turista, un visitatore, potrà effettuare una segnalazione ed avere un riscontro su quanto segnalato. 

L’assessore comunale all’Innovazione Vincenzo Giacalone annuncia l’attivazione del servizio Segnalazioni Web attraverso la dotazione da parte del Comune di una moderna piattaforma informatica - segnalazionimazara.it - pratica e semplice, utilizzabile 24 ore su 24, sette giorni su sette, con l’obiettivo di una comunicazione costante tra cittadini-utenti e Comune, per suggerimenti e risoluzioni delle criticità presenti nel territorio: dai servizi di illuminazione, ai rifiuti, a quelli idrici.

“Entrando nel portale sarà possibile da un qualsiasi dispositivo effettuare una segnalazione con pochi e semplici passaggi. Il sistema acquisirà le segnalazioni in maniera centralizzata e le smisterà in tempo reale agli uffici competenti, che daranno contezza agli stessi segnalatori degli interventi eventualmente realizzati e dei riscontri alle stesse segnalazioni”.

                                                                                      ****

Mazara, i matrimoni civili nell'ex chiesa di San Carlo Borromeo

Dal 13 luglio è possibile celebrare i matrimoni civili o le costituzioni di unioni civili anche nell’ex chiesa di San Carlo Borromeo, suggestiva chiesa sconsacrata di pertinenza dell’omonimo complesso monumentale di via San Giovanni.

Con deliberazione n. 116/2021, su proposta dell’assessore ai Servizi Demografici Alessandro Norrito, il sito comunale ex chiesa di San Carlo diventa un ulteriore Ufficio separato di Stato Civile, aggiungendosi agli altri due di proprietà comunale già individuati in precedenza.

1) Ufficio del Sindaco, al primo piano del Palazzo dei Carmelitani di via Carmine, nelle giornate di martedì e giovedì dalle ore 9 alle ore 11;

2) Atrio del Collegio dei Gesuiti di piazza Plebiscito, tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 11 e dalle ore 15,30 alle ore 17,30;

3) Ex chiesa San Carlo Borromeo, di pertinenza del complesso San Carlo di via San Giovanni, tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 11 e dalle ore 15,30 alle ore 17,30.

Oltre che presso i sopraindicati Uffici separati di Stato Civile, la celebrazione dei matrimoni civili e la costituzione delle unioni civili possono avvenire direttamente presso la Casa Comunale, nell’Ufficio di Stato Civile ubicato al piano terra del Palazzo Cavalieri di Malta: nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12 e, esclusivamente nei periodi gennaio-giugno e settembre-dicembre, anche nei pomeriggi di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 15,30 alle ore 17,30.

Con la deliberazione di Giunta viene modificato il disciplinare di utilizzo degli spazi pubblici comunali destinati ad Ufficio di Stato Civile ed Uffici separati per la celebrazione dei matrimoni civili e la costituzione delle unioni civile.

 

Il disciplinare, in particolare, regolamenta le modalità di prenotazione, i costi (differenziati per giornate e per residenza) e le varie prescrizioni.

Il Comune – si legge nello stesso disciplinare – si riserva di istituire ulteriori separati uffici di stato civile sia in siti di proprietà comunale che in siti di proprietà privata.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1628007867-ritornano-gli-ecoincentivi.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1627569987-campagna-5-di-12.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1627973080-istituzionale-agosto.jpg
<