25/07/2021 06:00:00

Effetto green pass: corsa al vaccino. Ma corre anche il virus in Sicilia e a Pantelleria

 Dal 6 agosto c’è l’obbligo del green pass per diverse attività. E in questi giorni sembra è ripresa la corsa del vaccino anti-Covid dopo l’annuncio del premier Draghi.

"Oggi abbiamo registrato un incremento delle prenotazioni che va da un +15% a +200% a seconda delle regioni. In Friuli Venezia Giulia abbiamo registrato un +6.000%", ha detto il commissario per l’emergenza Figliuolo. Anche in Sicilia, fanalino di coda per somministrazioni, si fa sentire l’effetto green pass. Si viaggia al ritmo di 600 prenotazioni all'ora in tutta l'Isola, il 10 per cento in più. E fino al 27 luglio la Regione ha prorogato gli open day in tutti i centri vaccinali per gli over 12.

 

 


In questi giorni però ci sono state proteste in tutta Italia contro il green pass, da Nord a Sud, con scontri a Roma.
Col green pass si cambia strategia, però: evitare le chiusure di ristoranti, cinema, teatri, palestre. Attività pesantemente penalizzate in questi mesi.
Chiusure che sarebbero state molto probabili, vista la crescita dei casi di Covid19.

In Sicilia ieri si sono registrati 626 nuovi casi di Covid19 a fronte di 13.735 tamponi processati nell'isola. L'incidenza fa segnare un nuovo record di poco superiore al 4,5%.
L'isola risale al secondo posto per i nuovi contagi giornalieri in Italia. Gli attuali positivi sono 7.472 con un aumento di altri 569 casi. I guariti sono 56 mentre nelle ultime 24 ore si registra una sola vittima che porta il totale dei decessi a 6.024. Sul fronte ospedaliero sono adesso 209 i ricoverati, 16 in più rispetto a ieri mentre in terapia intensiva adesso sono 27 i ricoverati, ben 6 in più Sul fronte del contagio nelle singole province torna in testa Ragusa con 175 casi seguita da Caltanissetta con 97, Agrigento 90, Palermo 83, Catania 63, Messina 43, Siracusa 32, Trapani 23, Enna 20.

 

 

Cresce il focolaio a Pantelleria. Sull’isola sono 66 i positivi accertati con tampone molecolare, mentre altri positivi con il test rapido dovranno essere confermati. Da un paio di settimane sull’isola è scoppiato un focolaio di Covid 19 generato da una festa privata soprattutto di giovanissimi. Solo cinque dei positivi accertati erano vaccinati. Infatti Pantelleria resta il Comune con la percentuale più bassa di vaccinati.

Se fino a qualche giorno fa ci fosse stato il timore che l’Isola sarebbe diventata zona rossa, questo pericolo è scampato con l’entrata in vigore delle nuove misure di contenimento. Infatti il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha disposto la conclusione delle "zone rosse" in Sicilia. Erano state istituite nei Comuni di Caltabellotta, Cammarata, Favara, Gela, Mazzarino, Riesi e San Giovanni Gemini. La revoca è stata adottata alla luce dell’entrata in vigore del decreto legge recante nuove misure di contenimento epidemiologico della pandemia.



«Abbiamo subito recepito i nuovi parametri che sono stati pubblicati la scorsa notte, dopo una impegnativa trattativa con il governo nazionale che ha accolto la proposta della nostra e delle altre Regioni. Da oggi prevale, dunque, per il cambio di colore il criterio della ospedalità, ma ai cittadini dei sette Comuni interessati e, in generale, a tutti i siciliani mi sento comunque di rivolgere ancora un richiamo al senso di responsabilità: completiamo la campagna vaccinale e adottiamo tutte le precauzioni per scongiurare nella nostra Isola una ricaduta», ha detto il presidente Musumeci.

Sono 5.140 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 5.143.
Sono invece 5 le vittime in un giorno, mentre ieri erano state 17.
Sono 258.929 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 237.635. Il tasso di positività è del 2%, in lieve ribasso rispetto al 2,2% di ieri.
Tornano a salire le terapie intensive: Sono 172 i pazienti ricoverati nelle rianimazioni per Covid in Italia, 17 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 21 (ieri 10). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 1.340, in aumento di 36 rispetto a ieri.

Made with Flourish



Medicina e Chirurgia | 2021-09-22 15:09:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Quando rivolgersi ad un neurochirurgo?

La visita neurochirurgica è volta alla valutazione delle patologie a carico del sistema nervoso centrale (cervello e midollo spinale) e periferico (costituito da tutti gli altri elementi nervosi) o di disturbi che colpiscono la colonna...

  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste
https://www.tp24.it/immagini_banner/1632204992-istituzionale-7-di-9.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1631524102-settembre.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1631607232-glocalsud.gif
<