08/10/2021 06:00:00

   Covid. Da domani la Sicilia in zona bianca. Ecco cosa cambia

Con due giorni di anticipo la Sicilia domani sarà in zona bianca. L’isola abbandona la zona gialla, unica regione italiana ad aver subito le restrizioni per l’aumento dei contagi a fine estate. Da fine agosto, infatti, a causa dell’impennata di casi e ricoveri dovuti al boom del turismo e ai tanti non vaccinati, la Sicilia ha fatto i conti con la paura di dover inasprire ancora di più le restrizioni anticovid. Fortunatamente la curva è andata scendendo, e non si è passati in zona arancione.


C’è da dire che le timide restrizioni della zona gialla non sono state rispettate al 100%.
In zona bianca non sarà più obbligatorio indossare la mascherina anche all'aperto. Meno vincoli nella ristorazione: all’aperto cadrà il limite per il numero di posti al tavolo e resterà il distanziamento di almeno un metro tra tavoli diversi. Per quanto riguarda i tavoli al chiuso (dove però è obbligatorio il green pass), il numero massimo di posti passerà da 4 a 6.

Rispetto alla zona gialla, in zona bianca nessuna modifica alle funzioni del Green pass: il certificato verde - per vaccinati, guariti o soggetti negativi a tamponi - consentirà ad esempio l'accesso a ristoranti e bar al chiuso, dove cade il limite di 4 persone al tavolo.
All'aperto, il servizio può essere offerto a tutti. Il green pass è indispensabile per l'accesso ad una serie di attività e servizi (piscine, palestre, centri termali, cinema, teatri, parchi a tema, congressi e fiere).
"Col rientro in zona bianca potremmo dire che l'obiettivo è stato raggiunto ma non gli darei nessun valore politico. Dovremmo smettere di guardare ai valori dell'epidemia come un terreno di scontro", ha detto l’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza.

 

 

 

Un bollettino settimanale dalla Regione
Un Bollettino settimanale dei dati epidemiologici e vaccinali della Regione Siciliana, predisposto dal Dasoe (Dipartimento delle attività sanitarie e osservatorio epidemiologico): è quello presentato ieri mattina, nel corso di una conferenza stampa, a Palazzo Orléans.

Il Bollettino, che comprende i dati e l’analisi della situazione epidemiologica e della campagna vaccinale, corredato di grafici e tabelle comparative, sarà predisposto con cadenza settimanale e sarà pubblicato sul portale della Regione Siciliana.

 

«Il Bollettino settimanale è una scelta del governo Musumeci nel segno di una ancora maggiore trasparenza per mostrare come l'epidemia si muova sul territorio - dichiara l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza - Proprio osservando l’andamento dei contagi, è possibile notare come ad ogni picco corrisponda un provvedimento da parte del governo regionale per circoscrivere la diffusione del virus e favorire l’incremento della campagna vaccinale».

 

 

 

Bollettino settimanale del ... by La redazione Tp24

 


Gli ultimi dati siciliani
Sono 245 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore nell'isola a fronte di 15.005 tamponi processati in Sicilia. L'incidenza scende al 1,6% ieri era al 1,8%.
L'isola scende al sesto posto nei nuovi contagi giornalieri, al primo posto con 349 c'è il Veneto.
Gli attuali positivi sono 11.780 con una diminuzione di 592 casi. I guariti sono 828 mentre si registrano altre 9 vittime che portano il totale dei decessi a 6.877.
Sul fronte ospedaliero sono adesso 415 i ricoverati, 23 in meno rispetto a ieri mentre in terapia intensiva sono 45, quattro in meno rispetto a ieri.
Sul fronte del contagio nelle singole province Palermo con 54 casi, Catania 78, Messina 6, Siracusa 37, Ragusa 14, Trapani 20, Caltanissetta 15, Agrigento 9, Enna 12.
In Sicilia nella settimana 29 settembre-5 ottobre si registra una performance in miglioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (274) e si evidenzia una diminuzione dei nuovi casi (-10,4%) rispetto alla settimana precedente. Sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica (11%) e in terapia intensiva (5%) occupati da pazienti COVID-19.
Lo dice il report della fondazione Gimbe.
La popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari 65,6% (media Italia 72,4%) a cui aggiungere un ulteriore 4,8% (media Italia 4,3%) solo con prima dose; la popolazione over 50 anni che non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è pari a 14,5% (media Italia 9,5%); il tasso di copertura vaccinale terze dosi è pari a: 0,8% (media Italia 2,4%), dice Gimbe.

 

 

 

 

La situazione in provincia di Trapani
Scende a 776 il numero degli attuali positivi al Covid-19 in provincia di Trapani. Sono 10 in meno rispetto al dato comunicato ieri dall'Asp. Non si registrano decessi. Nessuno ricoverato in terapia intensiva mentre sono 6 quelli in terapia semi-intensiva.
Questi i dati nel dettaglio, tra partentesi la differenza con i dati di ieri.
Alcamo 94 (-2); Buseto Palizzolo 0; Calatafimi-Segesta 6; Campobello di Mazara 42; Castellammare del Golfo 55; Castelvetrano 56; Custonaci 8; Erice 88, Favignana 3; Gibellina 0; Marsala 115 (-3); Mazara del Vallo 59 (-5); Paceco 18; Pantelleria 10; Partanna 10; Petrosino 26; Poggioreale 1; Salaparuta 0; Salemi 5; San Vito Lo Capo 8; Santa Ninfa 5; Trapani 151; Valderice 16; Vita 0.
Totale casi attuali positivi:776 (-10)
Deceduti in totale 405 (+0)
Guariti totali 18963(+26)
Ricoverati in terapia intensiva 0
Ricoverati in terapia semi-intensiva 6 (-1)
Tamponi molecolari 442
Tamponi ricerca antigene 179

 

 

Made with Flourish

 


Il virus in Italia
Sono 2.938 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 3.235.
Sono invece 41 le vittime in un giorno, in calo rispetto alle 39 di ieri.
Sono 297.356 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 301.773. Il tasso di positività è allo è quasi all'1% (precisamente 0,99%), un dato stabile rispetto all'1,1%% di ieri.
Sono 403 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, 12 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 24 (stesso numero di ieri). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 2.824, rispetto a ieri 48 in meno.



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste
https://www.tp24.it/immagini_banner/1634203156-cabina-beauty.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1633704416-super-toys-nuova-apertura.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1630659911-bonus-pubblicita.gif
<