07/12/2021 06:00:00

Green Pass, i Comuni intensificano i controlli. Covid, costante crescita in provincia di Trapani

Il primo giorno del Super Green Pass è andato. Fino al prossimo 15 Gennaio, le nuove misure adottate dal Governo nazionale impongono una stretta sull'accesso dei cittadini ad attività/servizi, ora condizionato dal possesso del “green pass rafforzato” o del semplice tampone negativo (“green pass base”). In tutte le città scattano controlli serrati per far rispettare le nuove norme che dovrebbero consentire di allentare mitigare il rischio di avanzata del Covid per il periodo natalizio.


Il nodo dei controlli fa tenere alta l’attenzione in tutte le città, con le forze dell’ordine impegnate su tutti i fronti. Particolarmente impegnativo è mantenere il controllo, seppur a campione, negli autobus e nei mezzi pubblici, per i quali servirà il green pass base.


Anche i vigili urbani di Marsala sono chiamati a fare gli straordinari per controllare il rispetto del "super green pass",
e delle altre novità che sono partite ieri.
La Polizia Municipale, sulla base di un piano coordinato con le altre Forze dell'Ordine, è già impegnata in una intensificazione dei controlli.
In particolare, il Comando di polizia municipale rafforzerà i controlli su esercizi pubblici e commerciali, nonché sui mezzi di trasporto, al fine di accertare il rispetto della recente normativa sulle tipologie di certificazioni verdi richieste per l'accesso.
Ma attenta sarà anche la vigilanza sull'osservanza del distanziamento interpersonale per evitare assembramenti, nonchè sull'uso della mascherina che, come prescritto dalla nuova Ordinanza del Governo Musumeci, va indossata anche all'aperto.

Controlli anche a Mazara del Vallo. “Il super green pass non è un atto di costrizione – sottolinea il sindaco di Mazara Salvatore Quinci - ma un gesto di responsabilità. Se oggi abbiamo una vita (quasi) normale, se oggi l’Italia è tornata ad essere la locomotiva d’Europa, con un PIL in crescita del 6%, è grazie alla responsabilità di chi si è vaccinato. Il vaccino – osserva il Sindaco - rimane una libera scelta, ma nessuno può arrogarsi il diritto di mettere a repentaglio la salute dell’altro. Invito i concittadini a seguire le regole, indossare la mascherina, e andare nei locali solo muniti di Super Greeenpass. Invito esercenti e gestori a rispettare le norme e verificare la validità del certificato”.

I controlli – annuncia il primo cittadino - saranno più serrati. “Ho già dato incarico al Comandante Coppolino del corpo di Polizia Municipale di coordinarsi con le Forze dell’ordine e lavorare in sinergia con esse. Le multe saranno salate e potranno richiedere la chiusura delle attività commerciali. La quarta ondata è già realtà negli Stati Uniti e in Europa – conclude - e non possiamo permetterci di essere irresponsabili. Facciamolo per il bene dei nostri cari e per passare tutti un Natale sereno”.


Sul fronte del contagio da Covid 19, il virus cresce costantemente in Sicilia e in provincia di Trapani. I dati di ieri sono condizionati dalla consueta diminuzione di tamponi e dimissioni dagli ospedali di domenica. Resta però sotto controllo la situazione negli ospdeali. In provincia di Trapani è un virus in lenta e costante crescita, con oltre 1100 contagiati e une nuova vittima.

 

 

I dati siciliani
Sono 505 i nuovi positivi al Coronavirus in Sicilia nelle ultime 24 ore su 14.969 tamponi processati e l'indice di positività rimane stazionario rispetto alla giornata di domenica, quando era stato del 3,4%. È quanto emerge dal bollettino del ministero della Salute. Domenica erano stati 870 i casi, il numero più alto delle ultime settimane. I decessi sono nuovamente sei (5 dei giorni precedenti) e salgono i ricoveri ma questo dato risente delle pochissime dimissioni che avvengono nella giornata della domenica: +2 in terapia intensiva e +13 in regime ordinario. Sono 113, invece, i guariti.
Attualmente in Sicilia ci sono 13.703 positivi al Covid di cui 317 ricoverati in regime ordinario, 45 in terapia intensiva e 13.341 in isolamento domiciliare. I guariti salgono a 307.443, mentre i decessi a 7.240. Da inizio pandemia sono state 328.386 le persone contagiate dal Coronavirus nell'Isola.
A livello provinciale, Catania registra il numero più alto di nuovi casi, 155. segue Palermo con 107, Messina con 88, Caltanissetta con 50, Siracusa con 39, Trapani con 24, Ragusa con 19, Enna con 13 e Agrigento con 10.

 

 

 


La situazione nel Trapanese
Cresce ancora il numero delle persone positive al Covid in provincia di Trapani. Nel fine settimana il conto è aumentato di 120 attuali positivi e c'è stato un nuovo decesso.

Ecco i positivi per città in provincia di Trapani secondo quanto comunicato dall'Asp di Trapani che nel fine settimana non fornisce i dati, quindi la differenza è con l'ultimo bollettino di venerdì: Alcamo 162 (+10); Buseto Palizzolo 0; Calatafimi-Segesta 22; Campobello di Mazara 41 ; Castellammare del Golfo 24 ; Castelvetrano 116 (+11); Custonaci 14; Erice 85 (+12); Favignana 3; Gibellina 2; Marsala 158 (+8); Mazara del Vallo 123(+21); Paceco 26; Pantelleria 6, Partanna 35; Petrosino 6; Poggioreale 0; Salaparuta 0; Salemi 2; San Vito Lo Capo 9; Santa Ninfa 15; Trapani 231 (+27); Valderice 56(+4); Vita 0.
In totale gli attuali casi positivi sono 1136 (+120)
Deceduti 432 (+1)
Guariti 20.257 (+41)
Ricoverati in Terapia intensiva 2 (0)
Ricoverati del territorio in Terapia semi-intensiva 12 (0)
Ricoverati in Degenza ordinaria 11 (0)

 

 

Made with Flourish

 

Il virus in Italia
Sono 9.503 i nuovi casi di coronavirus in Italia (domenica sono stati 15.021). Sale così ad almeno 5.118.576 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi in un giorno sono 92 (domenica sono stati 43), per un totale di 134.287 vittime da febbraio 2020.
Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 4.748.454 e 5.567 quelle uscite ieri dall’incubo Covid (domenica erano 6.685). Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 235.835, pari a +3.835 rispetto a domenica (+8.282 il giorno prima).
I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 301.560, ovvero 223.548 in meno rispetto a domenica quando erano stati 525.108. Mentre il tasso di positività sale al 3,1%, domenica era 2,9%.
Prosegue l’incremento dei ricoveri in ogni area. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono +282 (domenica +169), per un totale di 5.879 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva (TI) sono +7 (domenica +4) — si tratta del saldo tra le persone uscite e quelle entrate in TI —, portando il totale dei malati più gravi a 743, con 45 ingressi in rianimazione (domenica 45). 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1642775648-gamma-volkswagen-in-pronta-consegna.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1642151620-gennaio.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1640012724-tac.jpg
<