×
 
 
27/12/2021 06:36:00

Omicidio ad Erice: massacrato di botte Salvatore Martino, 37 anni

16:50 -  La cena di Natale a casa dei genitori. Poi il silenzio, fino alla macabra scoperta il giorno di Santo Stefano: Salvatore Martino, 37 anni, era privo di vita nel casolare di contrada Pegno, nelle campagne ericine. Ucciso.

A ritrovarlo lì, dove viveva con i cani, il padre. Lo aveva chiamato più volte al telefonino e non ottenendo alcuna risposta è andato a cercarlo. Massacrato di botte: il responso dell'ispezione cadaverica.

Dopo cena si era congedato dai familiari. Qualcuno, infatti, era andato a prelevarlo dall'abitazione dei suoi genitori. Chi? Un mistero. Come un mistero è cosa sia successo tra le 5 e le undici del giorno di Santo Stefano perchè la morte del 37enne, con problemi connessi alla tossicodipendenza, risale a quell'arco di tempo. Una punizione per uno sgarro commesso? Sembrerebbe plausibile, come plausibile potrebbe essere la circostanza che lui conoscesse l'assassino o gli assassini. Lo stesso o gli stessi che sono andato a prenderlo a casa dei genitori?

Una delle tante domande che ancora non trova risposta. Sembra, invece, ormai certa la pista della droga, anche alla luce del passato di Salvatore Martino che nel febbraio del 2020 era stato arrestato proprio per droga. Su quella, infatti, sono concentrate le indagini dei carabinieri che ora attendono il risultato dell'autopsia per avere qualche elemento in più.

12:35 - La sera di Natale, Salvatore Martino ha cenato a casa dei genitori. Poi qualcuno è andato a prelevarlo. La mattina successiva il padre ha provato a chiamarlo al telefonino, senza avere alcuna risposta. Si è così recato nel casolare di contrada Pegno dove il figlio viveva, rinvenendo il cadavere.

L'uomo ha subito dato l'allarme, telefonando al 112. Gli investigatori stanno cercando di ricostruire le ultime ore di vita di Salvatore Martino, concentrando, in particolare, la loro attenzione sul telefonino cellulare.

Per il momento, però, il movente rimane avvolto nel mistero. Nessuna pista viene esclusa anche se le indagini pare che siano concentrati nell'ambiente dello spaccio.

 06:30 - Si tinge di giallo il Natale in provincia di Trapani. Il cadavere di un uomo è stato infatti trovato ad Erice, in Contrada Pegno, e ha segni di una brutale violenza sul corpo. Pertanto si indaga per omicidio.

La vittima è Salvatore Martino, aveva 37 anni. Sarebbe stato picchiato a sangue. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri della comando provinciale di Trapani, con il coordinamento della Procura. 

I militari stanno cercando di ricostruire quanto successo e stabilire il movente dell'omicidio, indagando nella vita dell'uomo - tossicodipendente e in gravi condizioni economiche, tanto che viveva in alloggi di fortuna - e ricostruendo le sue ultime ore. 

 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1663624496-7-di-10.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1661790043-apposta-per-te-omaggio.gif
<