×
 
 
07/01/2022 21:27:00

Covid, l'ASP di Trapani chiede la zona arancione per 23 comuni

L'ASP di Trapani chiede la zona arancione per 23 comuni, tranne che per Salemi e Vita.

La situazione Covid è ritenuta critica dai vertici dell'Asp che, con una nota firmata dai dirigenti, Gaspare Canzoneri, direttore dell'U.O.C Igiene Epidemiologia e Sanità Pubblica e da Francesco Di Gregorio, direttore del Dipartimento di Prevenzione, chiedono al presidente Musumeci e all'assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, l'adozione della zona arancione per 15 giorni.  

Nella nota, i due responsabili dell'azienda sanitaria, in seguito alla riunione con i 25 sindaci della provincia, con i quali è stato fatto il report della situazione contagi, comunicano che, nella settimana dal 27 dicembre al 2 gennaio i dati epidemiologici sono decisamente peggiorati, con un tasso di incidenza settimanale provinciale pari a 650 casi positivi su 100mila abitanti, mentre per ben 23 comuni il tasso di incidenza è superiore a 250 casi su 100mila, con un tasso di positività pari al 40% e un incremento del 15% rispetto alla settimana precedente.

In provincia il dato in percentuale delle persone immunizzate con la vaccinazione è pari al 77,47%. In base a questi dati, che dimostrano l'aumento esponenziale del contagio in quasi tutta la provincia, l'ASP, d'accordo con il prefetto e con i sindaci, chiede al governo regionale l'adozione della zona arancione per contrastare la diffusione del virus.