×
 
 
11/06/2022 06:00:00

Il libro su Messina Denaro. Le scuse dell'editore a Penna e De Mari 

 Lettera di scuse da parte della casa editrice Salani, proprietaria di Ponte alle Grazie, per l'avvocato Roberto De Mari e la giudice Rossana Penna.

I due, infatti, sono citati nel libro "Matteo Messina Denaro latitante di Stato", del giornalista trapanese Marco Bova.

De Mari e Penna hanno lamentato la lesione della loro reputazione proprio nel capitolo che riguarda Trapani e che si chiama "I veleni di Trapani". Lì, vengono riportate le accuse calunniose di un narcotrafficante, Elio Eligio Puddu, nei confronti di De Mari, accuse archiviate dal Gip di Brescia.  Puddu era stato proprio colpito da una misura cautelare richiesta da Penna.

Della vicenda ce ne eravamo già occupati su Tp24, perchè De Mari e Penna, avevano inviato due pagine di contestazioni (che potete leggere qui) sul libro in occasione della sua uscita. 

Adesso, in una nota, la casa editrice e l'autore, comunicano che tutto ciò che riguarda De Mari e Penna è stato già cancellato dall'edizione digitale del libro, e anche nelle eventuali nuove edizioni, "a riconoscimento dell'estraneità dell'avvocato De Mari rispetto a tutte le circostanze nelle quali viene citato nel libro stesso". Allo stesso tempo la casa editrice riconosce la correttezza dell'operato della dottoressa Rossana Penna, nell'esercizio della sua attività di magistrato inquirente.

Come ristoro simbolico del danno, la casa editrice Salani a nome di De Mari donerà duemila euro in beneficenza all'associazione Amici del Croff del Policlino di Milano, per lo studio e la cura delle malattie renali.

I coniugi sono stati seguiti in questa vicenda dall'avvocato Giacomo Raffaele Esposito del foro di Trapani: "E' stata una vicenda delicata, perchè ha riaperto vecchie ferite rispetto a situazioni già accertate in sede giudiziaria, che sono state strumentalmente riproposte, senza un'adeguata verifica - commenta -. Sono lieto però che, grazie alla ragionevolezza della casa editrice, si è arrivati ad un accordo veloce, con l'editore, che ristabilisce la verità dei fatti e la correttezza delle nostre posizioni".

Qui la lettera. 

"Matteo Messina Denaro latitante di Stato". La lettera di scuse a De Mari - Penna by La redazione Tp24 on Scribd

 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1659540334-vw-t-roc.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1659427735-sconto-cena.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1659272481-1-di-6.gif
<