×
 
 
06/08/2022 08:00:00

Petrosino: dipendenti comunali senza stipendio, intervengono Fp Cgil e Uil Flp 

La Cassa comunale è in rosso e i dipendenti del Comune di Petrosino si ritrovano senza lo stipendio del mese di luglio.

A renderlo noto sono la Funzione pubblica Cgil e la Uil Flp di Trapani, che hanno chiesto e ottenuto un incontro alla Regione con la "I Commissione Affari Istituzionali" per trovare soluzioni e rendere possibile il pagamento degli stipendi.

A luglio i quarantotto dipendenti del Comune di Petrosino non hanno, infatti, ricevuto lo stipendio, con il rischio di subire ritardi anche nei pagamenti delle retribuzioni dei mesi di agosto e di settembre.
A prendere parte all'incontro alla Regione la segretaria provinciale della Fp Cgil Caterina Tusa, intervenuta anche in rappresentanza del segretario provinciale della Uil Fpl Giorgio Macaddino, il sindaco di Petrosino Giacomo Anastasi e il presidente del Consiglio comunale Leonardo Caradonna.

"Il sindaco di Petrosino - dice la segreteria della Fp Cgil Caterina Tusa - ha rappresentato i problemi finanziari e di blocco dei trasferimenti statali connessi alla mancata approvazione dei rendiconti 2020 e 2021 oltre ai problemi di cassa, che non hanno consentito il pagamento delle retribuzioni dei dipendenti, delle somme dovute ai creditori e alle società che operano nell’ambito dei servizi pubblici, come il settore dell'igiene ambientale".
La Fp Cgil e la Uil Fpl hanno, pertanto, chiesto un intervento straordinario della Regione e, in particolare, dell’Assessorato agli Enti locali.
"La dirigente generale dell’Assessorato Enti locali - dicono i segretari Tusa e Macaddino - ha garantito che, nell'arco di sei settimane, saranno erogate circa 350 mila euro, che, in attesa dell’approvazione del rendiconto 2020, potranno consentire il pagamento degli stipendi del personale comunale".
In particolare, secondo quanto annunciato, la somma di 67.635 euro, pari al 60 per cento della II trimestralità dovuta ai comuni, idonea a coprire la retribuzione di luglio, sarà disponibile nell’arco di un paio di settimane.
Seguirà, poi, il pagamento del Fondo di stabilizzazione per circa 200 mila euro, dopo la pubblicazione della legge regionale approvata dall’Ars.
Infine, al Comune di Petrosino arriveranno i trasferimenti regionali per un importo di oltre 80 mila euro.
"Il sindaco di Petrosino - dicono i segretari della Fp Cgil Caterina Tusa e della Uil Flp Giorgio Macaddino - si è impegnato a lavorare per la pronta approvazione del rendiconto 2020, così da poter ricevere i fondi statali che ammontano a circa un milione di euro. Vigileremo - concludono - sul percorso concordato, che potrà dare ristoro e serenità all’Ente e ai dipendenti che non possono e non devono subire ritardi nel pagamento degli stipendi".



Lavoro | 2022-08-02 20:15:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

"Turismo sottosopra", il camper della Cgil a Selinunte

  Farà tappa anche nel trapanese il camper della Filcams Cgil che sta girando l'Italia per promuovere i diritti con la campagna nazionale “Mettiamo il #TurismoSottoSopra”. Domani, dalle 10 alle 13.30, il camper, in tour in...

https://www.tp24.it/immagini_banner/1659540334-vw-t-roc.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1654783369-sconto-sui-solari.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1659434239-pizzeria-ristorante.gif
<