×
 
 
23/11/2022 15:29:00

"Il Comune di Erice non calpesta la memoria di Nino Via" 

 Gentile redazione di Tp24

Ho avuto modo di leggere il Vostro articolo dal titolo “Erice, abbandonato il giardino dedicato alla memoria di Nino Via”. Premetto in maniera onesta e sincera che, dalla foto, si evince la necessità di un intervento che certamente, grazie alla Vostra segnalazione, sarà fatto quanto prima. Ho sempre pensato, infatti, che la stampa possa e debba fungere da pungolo nei confronti di chi amministra ed è giusto che sia così. Desidero precisare che il Comune di Erice, pur vivendo una ormai cronica condizione di carenza del personale che non dipende dalle scelte dell’amministrazione comunale ma da tanti altri fattori che non elenco perché non ritengo essere questa la sede opportuna, provvede quotidianamente alla scerbatura del territorio sia con interventi calendarizzati che con altri seguenti alle segnalazioni dei cittadini o della stampa.

Tuttavia, nel pieno rispetto del Vostro lavoro, mi preme fare una considerazione. Io credo che le parole abbiano sempre un peso e chiunque di noi debba usarle nella maniera più opportuna possibile. Credo che nel caso specifico risulti offensivo e sgradevole un passaggio del Vostro articolo, nella fattispecie: “Calpestata, a Erice Casa Santa, la memoria di Nino Via”. Soprattutto se a queste parole se ne aggiungono altre, certamente demagogiche, che non fanno altro che ammorbare ulteriormente il clima (“L’ennesima dimostrazione di come, a volte, le Amministrazioni celebrano il ricordo di chi ha avuto spezzata la vita in maniera tragica – eroica nella fattispecie, Nino venne insignito di medaglia d'oro al valor civile – solo per pura passerella mediatica condita da eventi in pompa magna solo per apparire, e da belle parole”).

Ecco, se questo giardino andava curato meglio - magari anche grazie alla collaborazione dei cittadini e della famiglia - come detto sarà posto rimedio. Tuttavia, il Comune di Erice non ha mai inteso calpestare la memoria di Nino Via, che ritiene un eroe del nostro territorio, né a mio avviso l’ha fatto. Sostenere che sia così è sbagliato ed offensivo. Le parole, come detto, hanno sempre un peso. Alimentano pregiudizi ed aggressività, veicolano e propagano rabbia, alzano barriere. Ed è proprio ciò di cui nessuno di noi ha bisogno.

Daniela Toscano
Sindaca di Erice 

 



Native | 2022-11-22 10:54:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Avvistare i meravigliosi Big Five in Kenya

Un safari in Africa e riuscire ad avvistare i cinque animali simbolo del regno animale, i Big Five, sono in cima alla lista dei desideri di molti viaggiatori avventurosi. Con i suoi numerosi parchi nazionali e le riserve naturali incontaminate, il...