Quantcast
×
 
 
28/11/2022 18:00:00

Pantelleria: condizioni di lavoro inaccettabili per i Vigili del Fuoco. Ad Alcamo niente premi per i dipendenti comunali

Il sindacato FP CGIL denuncia come inaccettabili e le condizioni di vita e di lavoro dei vigili dei vigili del fuoco all’interno della sede aeroportuale e terrestre di Pantelleria.

“Nessun lavoratore può essere trattato alla stessa stregua dei Vigili del Fuoco in servizio presso il distaccamento aeroportuale e terrestre di Pantelleria". Ad affermarlo è Mauro Giulianella, coordinatore nazionale Fp Cgil Vvf, che denuncia: "Una condizione di vivibilità degli ambienti, a dir poco indecorosa”. Da tempo la FP CGIL aveva programmato questa visita all’interno del sedime aeroportuale di Pantelleria, una zona dell’Aeronautica Militare. L’occasione ha trovato la partecipazione sia del Segretario Generale della Sicilia, Gaetano Agliozzo, sia della Segretaria generale di Trapani, Caterina Tusa. La fotografia scattata al termine del sopralluogo delinea uno scenario desolante e drammatico.

'Abbiamo riscontrato osserva Giulianella - l'assenza di spazi comuni, bagni inadeguati, armadietti adibiti alla custodia delle attrezzature e degli abiti da intervento ubicati in ambienti angusti e privi di alcuna zona di decontaminazione. Queste le condizioni di lavoro e vivibilità che il personale del comando di Trapani è costretto a subire a causa della continua disattenzione del Dipartimento sulle problematiche del distaccamento di Pantelleria. Siamo alla follia - prosegue il sindacalista - l'Amministrazione continua a chiedere al personale di fare sacrifici a proprie spese, più della metà del servizio è coperto da lavoratori non residenti sull’isola e quindi pendolari ma, non intende investire sulla tutela della salute e sulla qualità di vita all’interno dei luoghi di lavoro. Queste sedi oltre ad essere disagiate sono inadeguate, fatiscenti, non a norma, inutilizzabili per qualsiasi luogo di lavoro. Una situazione che riguarda numerose Sedi della regione Sicilia.

Stessa cosa per quanto riguarda i mezzi di soccorso, logori e non custoditi all’interno di autorimesse dedicate, esposti alla salsedine e ad agenti atmosferici”.

Un allarme che vogliamo lanciare - evidenzia Giulianella - indirizzandolo a chi è fruitore del servizio di soccorso, la cittadinanza pantesca, vittima di una vera e propria classificazione territoriale di serie D rispetto ad altre realtà italiane” - Di fronte a queste pesanti criticità, la FP CGIL lancia un appello al Governo.

"Il Ministro dell’interno Piantedosi, con senso di responsabilità e con il grande equilibrio - rileva il sindaco - l’obbligo di mettere in campo ogni iniziativa utile affinché gli enti preposti intervengano. L'ENAC e Il Dipartimento Vvf, si adoperino celermente, per risolvere questo annoso problema, diventato indecoroso per il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, il più amato dagli italiani.

Va riconosciuta dignità e rispetto a quei lavoratori, nessuno può lavorare in queste condizioni così come va data una risposta in termini di risorse umane permettendo ai Vigili del Fuoco residenti a Pantelleria, dislocati presso altri comandi, di prestare servizio nell’isola - conclude Giulianella”.

                                                                             *****

Ad Alcamo non ancora erogati i premi incentivati 2021 ai dipendenti comunali - “A un anno dalla chiusura del ciclo di gestione 2021 i dipendenti comunali che hanno contribuito al raggiungimento dei risultati non hanno ancora percepito i premi incentivanti”.

A comunicarlo è il segretario generale della Uil Fpl Trapani Giorgio Macaddino che ha ufficialmente sollecitato il pagamento delle somme al comune di Alcamo.

“Ci domandiamo per quali ragioni, i dirigenti preposti a tale compito abbiano causato tali ingiustificabili ritardi e, dunque, disagio ai lavoratori comunali. Chi di competenza – conclude Macaddino - avochi a sé il provvedimento, punisca i responsabili e chiuda questa pagina, che costituisce un neo nell’ottimo percorso di gestione del personale del Comune di Alcamo”.

 



EA2G | 2023-02-02 08:01:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Incentivi del PNRR a favore delle imprese turistiche

Dal primo marzo parte il nuovo incentivo per favorire la competitività delle imprese turistiche in un’ottica di digitalizzazione e sostenibilità ambientale. La misura ha una dotazione finanziaria di 1 miliardo e 380 milioni di...

https://www.tp24.it/immagini_banner/1674726256-ascolta-rmc101.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1675248244-etta-focu.gif
<