Quantcast
×
 
 
09/02/2023 06:00:00

Marsala, lo spettacolo triste e la mancanza di rispetto di Sturiano 

 E’ stato un pessimo spettacolo quello consegnato martedì pomeriggio in Aula, in consiglio comunale a Marsala, con la complicità di tutti i consiglieri.

La questione riguarda la consigliera Elia Martinico, che ha preso parola anche per leggere il comunicato stampa inviato dal coordinamento regionale di Forza Italia, che metteva fine alla tarantella dello stesso partito.

Enzo Sturiano, presidente del consiglio, sponsor dell’assessore Ivan Gerardi, in maggioranza, dunque, con quattro piedi, candidato alle ultime elezioni regionali con l’MPA e poi ritornato dentro il gruppo consiliare azzurro, senza averne mai avuto la tessera, adesso non ha più alibi.

E’ abile a parlare, sicuramente più della Martinico, anche in ragione della sua carriera politica, ultra decennale, e con la stessa abilità pensava di mettere in difficoltà la collega, più con le parole con il dileggio, complice anche il sindaco Massimo Grillo.

Il video non ammette errori, lapalissiano.

Enzo Sturiano si scambia delle occhiate con il sindaco e ridono insieme, ridono della Martinico.

Diranno, certamente, che sono stati fraintesi, che non c’era alcuna presa in giro ma le immagini non solo non mentono ma raccontano. E cosa dicono?
Parlano anche da mute. La seconda carica della città, colui che dovrebbe tutelare e garantire tutta l’Assise sfotte la collega d’aula, la deride, sorride. La mancanza di rispetto è per la donna, per la persona, per l’istituzione.

Sturiano dovrebbe imparare una cosa semplice ed elementare: si possono avere visioni politiche diverse, si possono commettere errori, si può non avere prontezza di risposte ma mai si può dileggiare una persona.

E’ una offesa arrecata all’Aula tutta, distratta evidentemente da altro.

Gli altri consiglieri sono stati zitti, silenti, hanno avallato un comportamento di bassa caratura, che non dovrebbe nemmeno fare capolino dentro le istituzioni.

Fa specie che il sindaco Massimo Grillo si sia fatto coinvolgere, lo si conosce per il suo tono moderato, per la sua educazione, per il rispetto che mette in ogni cosa che fa. E’ una versione che non avremmo voluto vedere.

Bisognerebbe, ancora, capire che non si è nel salotto di casa propria e che si risponde alla città, a chi è in Aula e a chi guarda da casa.

Chi ricopre ruoli pubblici ha delle responsabilità in più, si è tenuti ad un atteggiamento consono, del ruolo e delle istituzioni, perchè altrimenti le passerelle fatte per le date “consacrate” restano passerelle e diventano anche concime per la cultura machista.

Ed è chiaro che il rispetto delle persone va oltre l’appartenenza politica, implica l’attaccamento ai valori di cui siamo portatori.

E’ venuto meno il ruolo di terzietà, in fondo la Martinico non stava facendo altro che difendere il partito a cui da sempre appartiene, senza avere girato tutto l’arco costituzionale. Ha difeso i suoi principi, l’appartenenza che sente e che manifesta, perchè lei una tessera in mano ce l’ha, di Forza Italia lo è davvero.

In questa giungla c’è una cosa che hanno saputo fare Grillo e Sturiano: riavvicinare e mettere d’accordo Toni Scilla e Stefano Pellegrino. Ma questa è un’altra storia.

Intanto i consiglieri tutti potrebbero la prossima volta aprire la seduta chiedendo scusa alla consigliera Martinico, per il silenzio.

Perchè in politica la forma è sostanza, con buona pace dei 24 e, quindi, di Sturiano.



Native | 2024-05-29 10:51:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Liuzza compie 45 anni e si rinnova con un nuovo sito web

Liuzza, azienda leader nella distribuzione di prodotti per pasticceria, gelateria, panificazione, pizzeria e ristorazione a Marsala dal 1979, ha da poco rinnovato il suo nuovo volto online, consultabile all'indirizzo www.liuzza.com. In un settore in...

Politica | 2024-05-28 17:22:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Trapani, inaugurata la nuova sede del M5S

 «Siamo molto felici di avere nuovamente un punto di incontro, una nuova casa per cittadini attivi o che abbiamo voglia di attivarsi per dare il proprio contributo per far crescere il nostro territorio. Una sede che sarà un...