Quantcast
×
 
 
08/02/2023 06:00:00

Marsala, Grillo non ha più la maggioranza: "Sindaco ingrato"

 Il consiglio comunale di Marsala di ieri pomeriggio ha aperto le porte con le note di criticità che già da settimane imperversano sul caso “giunta”. Non è politica, se non per un esponente legato a Fratelli d’Italia, Ignazio Bilardello, e non è tecnica.

E’ un ibrido, che mette in questo momento in difficoltà certamente il sindaco Massimo Grillo, chiamato a rispondere di scelte che non contemperano la presenza dei partiti che hanno contribuito ad eleggerlo. E ieri pomeriggio ha voluto sottolineare la questione proprio Pino Ferrantelli dell’MPA, che rivolgendosi a Bilardello afferma che l’unione del centrodestra non può essere a convenienza, che certamente la questione avrà ripercussioni anche a Trapani. Il riferimento è alle elezioni amministrative con il candidato sindaco Maurizio Miceli di Fratelli d’Italia. Altra criticità, sollevata sempre da Ferrantelli, riguarda l’assessore Ivan Gerardi che resta consigliere comunale, sembra folle ma la legge lo consente. Le ragioni di opportunità segnano però un altro passo.

L’MPA è unito: vanno all’opposizione, non ci sono i termini per continuare a sostenere un sindaco che si è chiuso in una gestione familiare della giunta. La maggioranza si è estinta, ha detto Antonio Vinci in Aula. Ancora più pesante l’intervento di Pino Carnese che dice al sindaco: “E’ una bella sceneggiata, non so se siete parenti con Enzo Sturiano ma vedo molte analogie”. Carnese poi definisce “ingrato” il sindaco Grillo per come ha trattato l’MPA.

Imbarazzante Enzo Sturiano in Aula, ancora si dichiara Forza Italia nonostante il pomeriggio una nota del partito a livello regionale aveva chiarito che lo stesso Sturiano si era da solo messo fuori dal partito per le regionali per essersi candidato in un'altra lista Sturiano poi afferma che non si può essere buttati fuori da un partito dove non si è nemmeno preso la tessera, e questo è vero però la lezione alla consigliera Elia Martinico se la poteva risparmiare, la politica è sì una cosa seria e con la stessa serietà si sta dentro i partiti, con la tessera e rispettando regolamenti e statuti, senza entrare e uscire come fossero camere di hotel, peggio ancora non si utilizzano diciture e sigle senza averne titolo.

Grillo è riuscito a mettere d’accordo Toni Scilla e Stefano Pellegrino: Sturiano non può stare in Forza Italia, ha giocato da solista, ha inciuciato con il sindaco e oggi ha un assessore. Strano però che Sturiano oggi dica di non avere tessera azzurra perchè i suoi incontri con Grillo da Gianfranco Miccichè sono noti a Palermo ... 

Qui c'è li resoconto della seduta nel comunicato stampa dell'Amministrazione:


Alla presenza di 14 consiglieri, il presidente Enzo Sturiano ha avviato i lavori dando la parola a quanti avevano chiesto di intervenire: P. Ferrantelli e A. Vinci (comunicazioni politiche), F. Coppola (valorizzare lo Stagnone e rilanciare i siti culturali, necessità sollecitata con più atti approvati dal Consiglio) e M. Rodriquez (ha chiesto un minuto di raccoglimento per le vittime turche e siriane del terremoto). Sul punto, il presidente Sturiano ha espresso la solidarietà del Consiglio alle popolazioni colpite ed ha invitato l’Aula a rendere omaggio alle vittime del sisma.

Dopo una breve sospensione, la seduta - presenti il sindaco M. Grillo, gli assessori G. Tumbarello e I. Bilardello, nonché il dirigente P. Mezzapelle - la seduta è ripresa con gli interventi spiccatamente politici di P. Ferrantelli, M. Fernandez, A. Vinci, G. Carnese, M. Accardi, R. Genna, E. Martinico, F. Coppola.

Al termine ha preso la parola il sindaco M. Grillo che, nel sottolineare le sue scelte politiche, ha ribadito alcuni concetti in merito alla nuova situazione politica già espressi nella scorsa seduta.

Dopo le repliche di alcuni consiglieri - più volte intervenuti - al dibattito politico ha pure preso parte l’ass. Ignazio Bilardello. La seduta poi, proseguita con ulteriori repliche (dove si è fatto anche riferimento alla situazione dell’Ospedale di Marsala e all'impiantistica sportiva), è stata chiusa dal presidente E. Sturiano con la comunicazione dell’aggiornamento dei lavori nelle prossime giornate di mercoledì 15 e martedì 21 febbraio.

 



Native | 2024-05-21 15:48:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Estate, arte e distillati agli Opifici Culturali Bianchi

Al via la stagione estiva e la Distilleria Bianchi, sul lungomare di Marsala, non si fa cogliere impreparata. Dopo il restauro dei Silos, che sono stati riconvertiti, mediante una ristrutturazione edilizia in spazi ricettivi, per ospitare turisti e...