Quantcast
×
 
 
25/05/2023 09:00:00

Castellammare: fuga con i figli, donna assolta

Era accusata di sottrazione di minore, una donna tunisina che viveva a Castellammare è stata assolta dal Tribunale di Trapani che le ha riconosciuto la causa di giustificazione, cioè la legittima difesa.

La donna alcuni anni fa, stanca di subire maltrattamenti dal compagno e temendo per la sua vita e per quella del figlio e della figlia avuta da una precedente relazione,  con una firma falsa del padre ottenne la carta d'identità del bambino, che all'epoca aveva 8 anni e fuggì in Francia dai parenti.

Arrivata alla dogana nessuno si accorse della firma falsa, ma successivamente altri controlli fecero scattare la denuncia da parte delle autorità francesi. In primo grado i giudici di Nizza le riconobbero il diritto di protezione dei minori. Anche in appello in Francia la donna è stata assolta e ora è arrivata l'assoluzione anche dai giudici di Trapani. 



Giudiziaria | 2024-07-23 17:32:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Mafia. Processo Hesperia, tutti condannati

 Seppur con la riqualificazione di alcuni capi d’imputazione in reati meno gravi, o con l’esclusione di qualche aggravante, il Tribunale di Marsala, ha condannato tutti i sette imputati del processo con rito ordinario scaturito...