Quantcast
×
 
 
25/05/2023 19:12:00

Mensa nelle scuole a Marsala. Per l'assessore va tutto bene. Ma adesso c'è la grana scuolabus

Tenta di gettare acqua sul fuoco Valentina Piraino, vice sindaco della città di Marsala. Nonostante i ripetuti allarmi dei sindacati sui problemi legati alla mensa scolastica, che da Settembre potrebbe essere a rischio, e cominciare in ritardo, Piraino dice che va tutto bene: “Voglio rassicurare i genitori, gli alunni e tutto il mondo della scuola che l'Amministrazione Comunale, anche confrontandosi con il Consiglio Comunale e gli uffici, ha messo sul campo strategie concrete per garantire il servizio di mensa per il prossimo anno scolastico a tutti gli alunni della nostra città che ne dovranno usufruire. É chiaro che stiamo facendo i conti con le poche risorse a disposizione. Ma stiamo affrontando per tempo tutte le criticità con il CdA di Marsala Schola al fine di garantire il servizio di mensa. Invito tutti ad evitare facili allarmismi che mettono in subbuglio il mondo della scuola che, al contrario, merita serenità".

L'assessore parla di "poche risorse", ma non chiarisce perchè il Comune non ha voluto partecipare al bando del Pnrr che serviva a potenziare il servizio mense. 

Nel frattempo, su Marsala Schola  - l'ente che il Sindaco Massimo Grillo in campagna elettorale aveva promesso di sciogliere e che poi ha di fatto lottizzato, piazzando i suoi fedelissimi - si addensano altre nubi. Questa volta legate al servizio scuolabus. Dove ... piove dentro.

“L’acqua piovana entra all’interno degli scuolabus in servizio a Marsala ad ogni acquazzone. Alle incertezze di ieri sul futuro del servizio mensa si aggiungono quelle di oggi circa la sicurezza dei mezzi di trasporto sui quali viaggiano gli studenti”.

Ad affermarlo è Giuseppe Tumbarello della Uil di Marsala.

“Il disagio, lamentato dai lavoratori e dalle famiglie, - aggiunge – non è soltanto un semplice disagio, ma può trasformarsi in un rischio concreto poiché se i bus sono in condizioni non ottimali, il pericolo potenziale è di gran lunga maggiore rispetto a quello causato dalla pioggia”.

"È necessario – afferma Tumbarello – trovare soluzioni adeguate a quella che è una situazione, che tra alti e bassi, va avanti da troppo tempo. Bisogna mettere intorno a un tavolo sindacati, rappresentanti del Comune e della società che gestisce il servizio di trasporto scolastico, la Marsala Schola, poiché non è la prima volta che si assiste a questo tipo di disservizi. Sono anni che solleviamo perplessità circa la vetustà dei mezzi. Chiediamo che vengano messi in atto immediatamente tutti gli atti e tutte le procedure di legge al fine di sanare le discrasie sopra menzionate. Ci stupisce e intristisce il silenzio dell’amministrazione e del sindaco in particolare rispetto al tema della sicurezza e incolumità dei cittadini. Attendiamo pertanto – conclude Tumbarello – la convocazione di un incontro”.

 

 



Dai Comuni | 2024-07-12 13:20:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Inaugurata la mostra "Levanzo si racconta"

 È stata inaugurata nei giorni scorsi la mostra fotografica "Levanzo si racconta". L'esposizione, allestita lungo le strade dell'isola, raccoglie foto panoramiche e suggestivi scorci d'epoca di Levanzo. L'iniziativa, inserita...