Quantcast
×
 
 
29/05/2023 10:02:00

Ryanair dice addio ai biglietti a 9,99 euro 

 Addio ai biglietti a 9.99 euro che sono stati la fortuna di Ryanair e delle low cost in generale. Quel tipo di biglietto, rivoluzionario nel mondo dei trasporti, è destinasto a restare un ricordo del passato come il sogno del ceo della low cost irlandese Michael O’Leary di fare viaggiare i passeggeri quasi in piedi per trasportare un maggior numero di persone.

A più di un anno di distanza dall’apertura del dibattito sulla fine del low cost nella sua accezione più classica, con una porta ancora socchiusa sul futuro (chissà se le cose cambieranno e sarà di nuovo possibile), tocca a un altro top manager del vettore mettere definitivamente la parola fine. E lo fa in un’intervista rilasciata a Bloomberg il direttore finanziario Neil Soharan, che con una frase lapidaria ha detto: “I giorni dei biglietti a 9,99 sono definitivamente passati”.

Il tema è stato costantemente sotto i riflettori dopo il primo intervento di O’Leary e i fatti avevano dimostrato che la sua non era stata una provocazione. Nel concreto, la cartina di tornasole è sempre stata la tariffa di lancio delle nuove rotte e questa è passata improvvisamente da 9,99 a 19,99, salvo poi verso la fine dello scorso anno salire ancora a 29,99.

E proprio O’Leary, prima del definitivo bye bye ha detto: “E’ stata una mia creatura ed è stata la nostra fortuna. Ora è impensabile far viaggiare in aereo a una tariffa media di 40 euro, non è sostenibile. Ma vi immaginate un biglietto aereo che costa meno dello Stansted Express”.



Native | 2024-05-29 10:51:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Liuzza compie 45 anni e si rinnova con un nuovo sito web

Liuzza, azienda leader nella distribuzione di prodotti per pasticceria, gelateria, panificazione, pizzeria e ristorazione a Marsala dal 1979, ha da poco rinnovato il suo nuovo volto online, consultabile all'indirizzo www.liuzza.com. In un settore in...