Quantcast
×
 
 
12/02/2024 10:00:00

Ecco chi è la coppia che ha partecipato al massacro di Altavilla

Sabrina Fina e Massimo Carandente, di 41 e 50 anni, è la coppia originaria del Napoletano, ma residente a Palermo che secondo gli inquirenti ha partecipato al massacro avvenuto nella villetta di Altavilla Milicia, dove sono stati uccisi la moglie di Barreca, Antonella Salamone, e i figli Kevin ed Emanuel di 16 e 5 anni (potete leggere qui). L’accusa per tutti e tre la stessa: omicidio plurimo e soppressione di cadavere. 

Prima del massacro nella villetta dell'orrore si è svolto un esorcismo. I due figli, sono stati strangolati e trovati sul letto. Uno dei due era legato con una catena. I resti della donna sepolti in giardino e bruciati.

La coppia di amici avrebbe conosciuto Barreca durante gli incontri di preghiera in una chiesa evangelica. Da lì è iniziato un rapporto scandito dal fanatismo religioso. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, i due avrebbero ispirato il carnefice e partecipato materialmente al delitto.



Nera | 2024-02-23 06:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

  Una setta di fanatici dietro alla strage di Altavilla Milicia

Una setta di fanatici religiosi. Circa dieci persone che si riunivano in preghiera con i sedicenti mental coach Massimo Carandente e la compagna Sabrina Fina. Secondo gli investigatori potrebbe esserci questo gruppo di fanatici dietro alla strage...

Nera | 2024-02-21 14:32:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Violenza sessuale su una turista: un arresto a Marsala

Un uomo è stato arrestato a Marsala con l'accusa di violenza sessuale su una donna, una turista straniera. L'uomo, 32 anni, deve rispondere di violenza sessuale e lesioni personali aggravate ai danni di una giovane donna straniera per reati...