Quantcast
×
 
 
15/02/2024 12:46:00

Marsala, 'a Scurata d’Inverno: sabato 24 e domenica 25 febbraio in scena La Grande Famille

“La storia di una casa vinicola in cui il termine "casa" vuol dire accoglienza, affetto, passione.

Una storia, quella di Carlo Pellegrino e Josephine De Spagne, in cui il vino e le sue botti diventano metafora di vita e segno per le generazioni future”.

Così l’autore e regista Giacomo Frazzitta definisce “La Grande Famille”, spettacolo prodotto dal Movimento artistico culturale città di Marsala – MAC – e iscritto all’interno della I Rassegna “‘a Scurata d’Inverno”- memorial Enrico Russo, che si tiene nel teatro comunale Eliodoro Sollima.

“La Grande Famille – spiega Giacomo Frazzitta – è una pièce teatrale che il nostro Movimento ha voluto regalare alla città e alle eccellenze che la hanno resa grande. La storia della famiglia che, storicamente, ha fondato le Cantine Pellegrino, si fonde con la storia dei pionieri del vino che hanno fatto grande il Marsala nel mondo. Un racconto scenico che narra di vicende ed episodi poco conosciuti, ma che ci auguriamo diventino patrimonio di tutti”.

Il protagonista dell’opera inedita – che sarà messa in scena per la prima volta in assoluto – è un giovanissimo ragazzo, Savio Parrinello, di 12 anni, che in una visione onirica, condurrà gli spettatori, per mano, nella storia del vino Marsala e delle storiche Cantine Pellegrino. Si tratta dunque di uno spettacolo che diviene una sorta di filo che unisce, in un certo senso, l'Europa, nel segno dell'imprenditoria, del sogno, della meditazione che solo il focolare familiare e il vino Marsala sanno evocare.

“Vi aspettiamo sabato 24 febbraio alle ore 21, 00 e domenica 25 febbraio alle ore 18,00 al teatro comunale e vi accoglieremo con una degustazione di vini delle Cantine Pellegrino – continua Giacomo Frazzitta”. L’opera conta sulle musiche di Aldo Bertolino, con Francesco Rallo al pianoforte, Gianluca Pantaleo al contrabbasso e Roberto Gervasi Jamhento alle percussioni. Interpreti in scena oltre a Savio Parrinello, Antonino Rallo, Demetrio Rizzo, Sergio Giacalone e Serena Tumbarello.

Biglietto 15,00 euro in Platea e10,00 nei Palchi.



Cultura | 2024-07-12 13:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Torna il Festival del Noir a Favignana

Torna a Favignana il noir mediterraneo con la terza edizione del Festival letterario "Come è profondo il mare", in programma dal 25 al 28 luglio 2024 presso l'ex Stabilimento Florio. Un'edizione ricca di eventi e incontri con...