Quantcast
×
 
 
17/05/2024 22:30:00

Sicilia, gli emendamenti delle opposizioni raddoppiano i fondi per l'agricoltura

 “Una maggioranza che pensa solo alla campagna elettorale attraverso slogan e poi quando bisogna intervenire sul comparto agricolo si tira indietro. Il lavoro di oggi dimostra che le opposizioni hanno a cuore con grande senso di responsabilità il bene della Sicilia”. Lo dicono Ismaele La Vardera, Michele Catanzaro e Roberta Schillaci.

"In aula - aggiungono - grazie al lavoro di squadra di Sud Chiama Nord, Pd e Movimento Cinque Stelle al comparto zootecnico vanno 5 milioni in più per acquisto dei foraggi, che dunque raddopiano la somma a disposizione dato che il governo aveva stanziato solo 5 milioni. Sappiamo bene che si tratta di una somma insufficiente, ma quantomeno abbiamo evitato che si trattasse davvero di briciole".

                                                                                        *****


Fondi editoria: Chinnici (Pd), governo assente in Commissione - “L’assenza degli Assessorati al Bilancio e ai Beni culturali alla seduta di oggi della V Commissione, dedicata ai ritardi a sostegno dell’editoria di libri cartacei, rappresenta l’ennesima grave mancanza di rispetto nei confronti degli editori siciliani e del Parlamento regionale”. Lo dice Valentina Chinnici, deputata del Partito Democratico all’Assemblea Regionale Siciliana.

“L’Assessorato e la ragioneria – aggiunge – erano stati convocati per discutere del lunghissimo ritardo accumulato dalla Regione per l’erogazione degli aiuti stanziati con la manovra finanziaria anti-covid 2020. Si tratta di 1 milione e 380 mila euro che la Regione avrebbe già dovuto redistribuire per consentire alle imprese di affrontare i disagi generati dalla pandemia. Ci sono voluti quasi 3 anni di solleciti per arrivare nel dicembre del 2023 al decreto di impegno delle risorse, che autorizza la liquidazione di 20 mila euro alle singole ditte beneficiarie. Ancora oggi, tuttavia, a distanza di 5 mesi dal suddetto decreto nessuna impresa ha ricevuto il tanto agognato contributo”. “Un atteggiamento inaccettabile – conclude Chinnici – che oltre a ledere i diritti di centinaia di imprenditori e di lavoratori macchia la dignità delle istituzioni”.



Regionale | 2024-05-31 06:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Lo show elettorale di Meloni e Schifani

 «L’Arte rinnova i popoli e ne rivela la vita. Vano delle scene il diletto ove non miri a preparar l’avvenire» è l’epigrafe sulla facciata del Teatro Massimo di Palermo, il teatro più grande in Italia...