27/01/2011 15:30:01

"I Balcani e il Mediterraneo" a cura di Gianluca Sadun Bordoni

Per rispondere a questi interrogativi e cogliere l'importanza geopolitica ed economica delle relazioni tra mondo Mediterraneo, Balcani e Unione Europea, Rubbettino Editore propone all'attenzione dei lettori il volume curato dal prof. Gianluca Sadun Bordoni, I Balcani e il Mediterraneo.

Il varo dell’Unione per il Mediterraneo, nel luglio del 2008, aveva suscitato la speranza di un grande rilancio dell’integrazione euromediterranea, segnata anche dalla piena inclusione dell’area adriatica nel Mediterraneo, con l’ingresso di Albania, Bosnia Erzegovina, Croazia e Montenegro nella nuova Unione. A più di due anni di distanza, tuttavia, anche il nuovo progetto euro-mediterraneo sembra incontrare grandi difficoltà, di fronte alla perdurante crisi israelo-palestinese e alla trasformazione degli equilibri politici mondiali. Questo volume mira a tracciare un quadro d’assieme delle relazioni euro-mediterranee, con particolare attenzione all’inclusione dei Balcani nel processo e ai temi economici e culturali, oltre che politici. Il volume si avvale degli interventi dei tre Sottosegretari agli Esteri italiani, onorevoli Craxi, Mantica e Scotti e del contributo di alcuni tra i maggiori esperti internazionali di studi mediterranei, tra i quali gli ex Ministri degli Esteri di Albania e Malta.   

Gianlu  ca Sadun Bordoni è docente di Filosofia del Diritto all’Università di Teramo. È membro del Forum Strategico del Ministero degli Esteri e Segretario Generale di Medadrion, una rete universitaria euromediterranea. È membro del’Editorial Board dell’«International Journal of Euromediterranean Studies». Tra le sue pubblicazioni più recenti: Kant Index. Band 30: Zum ‘Naturrecht Feyerabend’ (con N. Hinske), Stuttgart 2010 e, come curatore: Human Rights and Intercultural Dialogue in the Mediterranean, Napoli 2009.