27/02/2012 08:11:34

Saverio Romano presenta "Cantiere popolare", la lista erede del Pid

A presentarlo, il coordinatore nazionale Saverio Romano, insieme al capogruppo nell’Ars, Rudy Maria, e al deputato regionale Marianna Caronia, candidato a sindaco di Palermo. In una sala gremita era presente lo stato maggiore del partito, simpatizzanti ed elettori.

”Il nuovo simbolo del partito ‘Cantiere popolare’, sara’ presente alle amministrative in tutta Italia. Saremo presenti a Genova a Parma, cosi’ come a Nocera, a Catanzaro, a Palermo, a Trapani, Alcamo e Agrigento”. ”E’ un’inziativa politica che prende corpo – ha proseguito – dall’idea dell’insufficienza del sistema politico a dare a un bipolarismo che un po’ si e’ spento, perche’ fatto di alleanze un po’ forzate, un contenitore capace di mettere al centro i contenuti e che nell’area di centrodestra al meglio e’ rappresentato dal Partito polare europeo”.

Romano ha anche espresso apprezzamenti per l’incoraggiamento del Pdl a sostenere l’iniziativa e, riferendosi al segretario nazionale del Pdl, Angelino Alfano ha detto: ”E’ ovvio che noi chiediamo di piu’ ad Alfano, e cioe’ di spingere il suo partito verso un progetto che sia veramento quello di una formazione popolare in Italia, inclusivo, per fare una grande ‘alleanza dei moderati che possa realmente candidarsi per vincere e amministrare il Paese”.

”Il progetto politico che piu’ ci sta a cuore, e che si fonda sulla nobile tradizione del popolarismo sturziano, prende corpo e si avvia a ritagliarsi uno spazio nel panorama politico”, ha aggiunto Romano. ”Il simbolo ‘Cantiere popolare’, che oggi presentiamo – aggiunge – e’ la sintesi di una visione della societa’, di un modello di sviluppo, di un modo di concepire il rapporto tra i cittadini e i suoi rappresentanti, di un percorso che mira a innovare la politica e a intervenire su una democrazia sempre piu’ malata e meno vicina ai problemi veri, spesso perche’ in balia di dinamiche economico-finanziarie e di potentati senza alcuna legittimazione e controllo”.

”Ci rivolgiamo – prosegue – a quanti vogliano dare un contributo a questo processo che e’ fatto di partecipazione, di entusiasmo, di idee. La politica riprenda il proprio posto, le sue responsabilita’, il dialogo con la societa’ civile, in una dialettica costruttiva e continua. A queste elezioni amministrative il Pid e le varie associazioni che a esso fanno riferimento, si presentano nel simbolo ‘Cantiere popolare’, forte di una voglia di partecipazione che interessa sempre di piu’ giovani, donne, studenti, lavoratori”. ”Lavoriamo – conclude – per un’Europa che ponga la politica al primo posto, affronti in modo corale e sinergico le tante emergenze e le crisi economico-sociali. In questo contesto l’Italia puo’ e deve fornire il proprio contributo, in termini di progettualita’ e idee”.
 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1628007867-ritornano-gli-ecoincentivi.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1627569987-campagna-5-di-12.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1627973080-istituzionale-agosto.jpg
<