02/03/2012 10:38:43

"Benvenuti in casa Esposito" di Pino Imperatore. Doppia presentazione a Marsala e a Trapani

BENVENUTI IN CASA ESPOSITO

Le avventure tragicomiche di una famiglia camorrista

(Giunti Editore)

 

Sabato 3 marzo alle ore 18.00

Enoteca Strada del vino di Marsala Terre d’Occidente

via XI maggio 32, Marsala

Interviene il Dott. Giacomo Di Girolamo, Direttore di Marsala.it e autore del libro L’invisibile (Editori Riuniti)

Al termine dell’incontro Buffet offerto dall’Associazione Nazionale Cuoche a Domicilio.

Domenica 4 marzo alle ore 18.00

 presso la Libreria Giunti al Punto,

Via Malato 1, ang. Via Torrearsa Trapani (TP)

Interviene con l’Autore: Giacomo Pilati, giornalista/scrittore.

Al termine dell’incontro Buffet offerto dall’Associazione Nazionale Cuoche a Domicilio.

 

IL LIBRO:

 

Benvenuti in casa Esposito

Le avventure tragicomiche di una famiglia camorrista

 

Giunti Editore

Collana A

pp. 272 - euro 10,00

 

In libreria: 13 gennaio 2012

 

«Un viaggio avventuroso nei bassifondi del crimine,

dove correrete il rischio di morire. Dal ridere.»

Maurizio de Giovanni

 

Il rione Sanità, dove è nato il principe della risata Totò, è uno dei più affascinanti e misteriosi di Napoli. Qui vive, con la sua famiglia allargata, Tonino Esposito, orfano di un boss della camorra. Tonino riceve dal clan un sussidio mensile  e potrebbe vivere di rendita. Invece si intestardisce  a voler imitare le gesta paterne, senza riuscirvi.

Perché è goffo, sfigato, arruffone, incapace  di difendersi: un antieroe tragicomico e decadente,  che tra incubi e visioni, ingenuità e imbranataggini,  ne combina di tutti i colori.

Uno spaccato divertente e allo stesso tempo  crudele della Napoli contemporanea, città dalle mille contraddizioni e dalle tante  difficoltà, capace però di non perdere mai  la speranza per un futuro migliore.

DALLA NOTA DELL’AUTORE:

 

Benvenuti in casa Espositonon è un libro sulla camorra, ma dentro la camorra. Ne esplora la sua quotidianità. Ne offre una visione dal basso, non dall’alto.
Certo, è un romanzo, e come tale va considerato. In alcune parti potrà sembrare eccessivo. Credetemi, non è così. Io non ho fatto altro che registrare e illustrare, mediante il formidabile strumento dell’ironia, fatti e personaggi che a Napoli si verificano e si incontrano tutti i giorni. Chiamatelo realismo comico, se volete. Più che in qualsiasi altro posto del mondo, a Napoli la realtà supera ogni fantasia.

 

 

Pino Imperatoreè nato a Milano nel 1961 da genitori emigranti  napoletani.  Nel 2001 ha ideato e fondato a Napoli il Laboratorio di scrittura  comica e umoristica «Achille Campanile», dal 2005 è responsabile  della sezione Scrittura Comica del Premio «Massimo Troisi».  Benvenuti in casa Esposito è il suo primo romanzo.