07/11/2014 13:10:00

"Peppe Coppola. Valderice". Tra massoneria e istituzioni. La biografia dell'ex sindaco

Peppe Coppola – Valderice è il nuovo libro di Attilio L. Vinci, giornalista marsalese iscritto all’ albo dal 1980, stampato con i tipi di Arti Grafiche Campo- Alcamo. La pubblicazione è una biografia, la quinta di Vinci, su un personaggio molto conosciuto anche fuori le mura regionali, che ha segnato la storia soprattutto nel suo territorio, quello ericino. Coppola, infatti, è fautore della istituzione, nel 1955, del comune di Valderice, dove è nato e vive da 78 anni, del quale è stato sindaco per ben 4 volte, e, nei diversi ruoli istituzionali, amministratore per trent’anni, quale consigliere comunale, assessore e vice sindaco; contribuendo in maniera determinante a dotare la sua città di biblioteca, campo sportivo, scuole, villa comunale, banda musicale, arterie viarie e di diverse altre opere pubbliche e servizi. Il libro ha anche un capitolo molto originale su un argomento, la Massoneria, che finora, soprattutto nella Provincia di Trapani, è stato tabù e qualche volta oggetto di cronaca giudiziaria: vedasi scandalo Loggia Scontrino di Trapani. Coppola dichiara e testimonia nella maniera più trasparente di appartenere alla massoneria, nella quale risulta essere stato accettato al grado di apprendista del G.O.I.( Grande Oriente d’ Italia) il 4 febbraio del 1975. Oggi è un trentatresimo grado, cioè al vertice, dopo essersi elevato gradino dopo gradino nella peculiare carriera massonica.
Questo, infatti, il suo curriculum massonico:
4 febbraio 1975 iniziato al grado di Apprendista
5 aprile 1977 iniziato al grado di Compagno
11 aprile 1978 iniziato al grado di Maestro
1984 - 1986 Maestro Venerabile
1991 - 1994 Ispettore di Loggia
1997 - 2000 Ispettore di Loggia
2004 - 2006 Maestro Venerabile
Curriculum nel Rito Scozzese Antico e Accettato:
1 ottobre 1981 Iniziato al 4° grado
26 marzo 1985 Iniziato al 9° grado
27 marzo 1987 Iniziato al 18° grado
2 luglio 1989 Iniziato al 30° grado
6 giugno 1992 Iniziato al 31° grado
25 ottobre 1997 Iniziato al 32° grado
11 marzo 2001 Iniziato al 33° grado
1987 - 1993 Potentissimo Camera Capitolare Ludovico La Grutta.
Oriente di Trapani.
1994 - 1998 Gran Maestro Aréopago Di Pietra Oriente di Marsala.
Vinci documenta ogni passo del capitolo con rigore storico, e pubblica anche due foto: una in abito massonico del trentatreesimo grado e l’ altra in veste di Maestro Venerabile nella Loggia di appartenenza. Approfondendo anche sul tema dell’ iniziazione, sulle regole e sui chiacchierati segreti della vita in massoneria.
Coppola, in una parte di una lunga intervista inserita nel libro, ricorda anche il caso-scandalo del tentativo di realizzazione dell’ impianto petrolifero sulla costa di San Vito Lo Capo – Custonaci, riportato dal settimanale di tiratura nazionale L’ Espresso, quando dapprima fu il solo sindaco del territorio ericino ad opporsi a tutela dell’ambiente e anche per il fatto che quell’ impianto, poi realizzato a Priolo con i gravi disastri ambientali che sappiamo, non portava alcun beneficio occupazionale tanto decantato da taluni amministratori.
Con questa pubblicazione Vinci è alla sua decima esperienza letteraria. Infatti, il libro PEPPE COPPOLA – Valderice, segue:
· PETROSINO, tra storia, leggenda, personaggi, tradizioni popolari, Arti Grafiche Campo, del 1995
· BRICIOLE DI SAPIENZA, TIP. Palermo, del 1997
· PIÙ BRICIOLE DI SAPIENZA, Arti Grafiche Campo, 2003. Premio
Nazionale Letterario “Fiori di Sicilia”, del 2007
· MARCO DE BARTOLI, collana “I Semi”, Veronelli Ed., del 2004
· CARLO NICOLOSI ASMUNDO, collana “I Semi”, Veronelli Ed., del 2007
· UNA SFIDA VINTA, AVIS Ed., Arti Grafiche Campo, del 2011
· VITO BOCINA, dalla vigna all’arte mobiliera, del 2011
· NINNI FIORE - Ed. MCL del 2013
· AIAS - CSR - AIAS Ed. (testo completato, in attesa di stampa).
Dopo aver collaborato per quasi 20 anni col Giornale di Sicilia e con la A. Manzoni per alcuni speciali su La Repubblica, Vinci, conosciuto il grande scrittore, giornalista Luigi Veronelli, da questo invitato a scrivere per il suo giornale e libri per la Veronelli editore, ha indirizzato il suo impegno di informatore verso la cultura enogastronomica. Infatti, oggi annovera collaborazione con le migliori, storiche testate nazionali di enogastronomia. Per la rivista IL CONSENSO del Seminario Luigi Veronelli ha scritto anche la Storia del Vino Marsala.