03/04/2015 14:25:00

"Azzurro come Marsala", di Salvatore Lo Presti. La storia del calcio in città

 1912-2015, centoquattro anni di calcio a Capo Lilibeo, dalla fondazione avvolta nel mistero e dai primi derby col Trapani nel 1912 al primo torneo federale di Terza Divisione, disputato nel 1929-30, al primo campionato vinto, quello di Seconda Divisione del 1937-38, fino al primo torneo di Serie C disputato nel 1942-43 e concluso al sesto posto.
Nel dopoguerra, dopo le altalenanti vicende che portarono a Marsala Mario Galassi e Carmelo Di Bella, Florian Radu e Gino Gardassanich, l’era legata al nome di Nino Lombardo Angotta, caratterizzata dalla avventurosa costruzione dello Stadio Municipale e dall’indimenticabile galoppata della squadra di Lerici, Vergazzola, Bevilacqua e compagni nel campionatodi IV Serie 1956-57, il più entusiasmante della storia del calcio marsalese.
Dopo un periodo segnato da alti e bassi, da fallimenti e resurrezioni, il racconto prosegue con l’ultimo trentennio, illuminato dalle apparizioni in Serie A di Gaspare Umile, Domenico Giacomarro e Nicola Sciacca, dai primi passi di Pasquale Marino, dalle carriere arbitrali di Ernesto Figuccia e Salvatore Lombardo, ai passaggi pesanti in maglia azzurra di due campioni come Marco Materazzi e Patrice Evra.
Per finire la Serie C/1 riconquistata nel 1998 con Massimo Morgia e - dopo il recupero del vecchio, storico marchio “Sport Club Marsala 1912”, l’avvento di Luigi Vinci e la nuova promozione in serie D. La storia, ricca di straordinari personaggi, di un club che, ormai superato il giro di boa del secolo di vita, vuole continuare a salire.

^^^^^^
Azzurro come Marsala 100 (1912 – 2015)
di Salvatore Lo Presti
Edizioni Libridine
Pagine 340 (324 b/n + 24 in colore) formato cm. 20 x 22
Rilegato brossura
Prezzo €. 24
I.S.B.N. 97888955408
www.libridine.it E-mail: libridine@gmail.com