03/11/2016 10:26:00

Banca Don Rizzo di Alcamo, partiti i prepensionamenti

 Partiti i primi prepensionamenti alla Banca Don Rizzo di Alcamo. Dodici dipendenti l'ultimo giorno di Ottobre hanno lasciato il lavoro scopo di avviare il programma del contenimento dei costi. Entro la fine del prossimo anno alla Banca don Rizzo sono previsti una trentina di pensionamenti. Allo stato attuale non sono previste nuove assunzioni. Intanto è stata avviata la fase dell’assorbimento della Banca di credito "Grammatico" di Paceco.  L’accordo è stato reso possibile grazie al Fondo temporaneo della banche di credito cooperativo che ha deliberato l’acquisizione delle sofferenze dei due istituti di credito, che ammonterebbero a 67 milioni di euro allo scopo di garantire clientela e il posto di lavoro ai dipendenti. Le procedure di liquidazione della banca senatore Grammatico di Paceco sono state affidate al commercialista Vincenzo De Luca.