Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
20/01/2018 20:38:00

Partanna, 37.000 euro di lavori alla rete idrica e fognaria

Una serie di interventi di manutenzione della rete idrica e fognaria in diversi punti della cittadina. Sono stati effettuati, su mandato dell’amministrazione comunale, i lavori di ripristino delle perdite idriche, eseguiti da una ditta locale sotto la direzione dell’ufficio Urbanistica e Lavori Pubblici, che hanno interessato in particolare le vie Napoli, Regina Elena, Venezia, San Rocco, Normanni, Luigi Capuana, Benedetto Croce, la traversa di via Castelvetrano e ancora le vie Beppe Alfano, Antonello Sanfilippo, Zagato e Palermo. Le riparazioni, con carattere di somma urgenza, hanno riguardato la sostituzione dei tubi danneggiati dall’usura, la disostruzione dei tratti occlusi della condotta idrica e la sostituzione delle valvole di apertura e chiusura dei pozzetti malfunzionanti. Per gli interventi sono stati stanziati 8.500 euro (verbale di somma urgenza del 10/11/2017). Altri 28mila euro sono stati impiegati, già in chiusura dell’esercizio finanziario 2017, dall’ente locale per la sistemazione dei punti danneggiati della rete fognaria (verbale di somma urgenza del 14/11/2017). Ad essere interessate le vie Selinunte, Sardegna, Dalmazia, San Rocco e contrada Formeca dove a causa dei dissesti si erano determinati degli avvallamenti e delle buche in prossimità dei pozzetti fognari. “La manutenzione della rete idrica, ora che finalmente la recente normativa regionale ci consente di intervenire direttamente dandoci le competenze che prima non avevamo, e di quella fognaria – afferma il sindaco Nicola Catania – è fondamentale per assicurare ai cittadini condizioni di normale vivibilità. Questi trentasettemila euro stanziati dall’amministrazione - prosegue Catania - sono serviti a rimediare alle situazioni più urgenti anche in sostituzione degli enti preposti e che avrebbero avuto il compito di intervenire. Attraverso questi lavori abbiamo messo in sicurezza anche la pavimentazione stradale di molte arterie cittadine per evitare che insorgessero o si accentuassero problemi alla viabilità”.


Ti potrebbe interessare anche: