Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
12/02/2018 18:17:00

Sicurezza al Liceo Classico, alle battute finali il processo alla dirigente Coppola

 E' alle battute finali, davanti al Tribunale di Marsala, il processo alla dirigente scolastica Antonella Coppola, alla quale sono state mosse alcune accuse relative all'inosservanza di alcuni aspetti della complessa normativa sulla sicurezza negli ambienti scolastici. 

Oggi sono stati ascoltati Vita D'Amico, insegnante al Liceo Classico e l'architetto Antonino Massimo Gandolfo, a nome della provincia di Trapani (oggi Libero Consorzio, è competente in materia di edilizia scolastica).

Gandolfo ha dichiarato che dai vari sopralluoghi (chiamati dalla scuola o autonomamente effettuati dall'ente) non sono state riscontrate disfunzioni e tutto all'epoca dei fatti era in regola e sotto controllo. D'Amico  ha esposto cronologicamente tutti i fatti ,mettendo in evidenza i vari provvedimenti effettuati da Coppola  nel rispetto della normativa vigente in materia di sicurezza. E' stato altresì evidenziato un particolare importante, documenti alla mano. All'atto del suo insediamento, nel 2014, Coppola ha trovato un elevato numero di soggetti da formare sulla sicurezza, soggetti che tuttavia avrebbero divuto ricevere la formazione subito nell'anno dell'accorpamento.

Il 12 Marzo verrà ascoltato l'ultimo testimone della difesa. "Alla base di questo lungo processo - ha dichiarato in passato Coppola - c'è sicuramente la denuncia pretestuosa di qualche persona malvagia che ha cercato di colpirmi personalmente, su cose di poco conto, non considerando che il Liceo Classico è, sotto il profilo della sicurezza, uno degli istituti più moderni e funzionali". 


Ti potrebbe interessare anche: