23/02/2018 17:30:00

I sindacati proclamano lo stato di agitazione dei lavoratori di Energetikambiente Alcamo

 In stato di agitazione i lavoratori dell’azienda di smaltimento rifiuti Energetikambiente Spa, in servizio presso il comune di Alcamo. A proclamarlo Fp Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti Trapani a causa dell’inadeguatezza del piano di intervento prodotto dall’amministrazione comunale e che regolamenterà la raccolta dei rifiuti oggetto della prossima gara d’appalto, già precedentemente andata deserta.

I lavoratori e rappresentanti sindacali delle tre categorie, Vincenzo Milazzo, Rossana Grimaudo e Giorgio Macaddino, si sono riuniti in assemblea presso il cantiere di Balestrate e l’assemblea ha approvato all’unanimità il via libera anche per attivare le procedure di raffreddamento che potrebbero portare all’arresto del servizio con giornate di sciopero.

“Formalizzeremo – affermano - una richiesta di consiglio comunale aperto per discutere della vicenda. Dopo serrati e frequenti incontri con i rappresentanti dell’amministrazione comunale dobbiamo esprimere la nostra viva preoccupazione per il piano di intervento confezionato dalla amministrazione comunale che riteniamo carente dal punto di vista organizzativo-strutturale e non garante dei livelli occupazionali presenti. Il piano di intervento così per come è stato elaborato non solo non garantisce un servizio al pari di quello oggi espletato ma non potrà portare alle percentuali di raccolta differenziata tanto decantate dall'amministrazione, oltre al fatto che non garantisce la forza lavoro ad oggi impiegata”.


Elette le strutture territoriali di Uil Pensionati
Sono state elette in occasione del congresso territoriale della Uil Pensionati Trapani “Insieme per rafforzare diritti e dignità dei pensionati” le due Strutture territoriali Uilp denominate “Trapani Nord” e “Trapani Sud”. Saranno guidate rispettivamente da Leonardo Falco e Vita Angileri.

Delle rispettive segreterie fanno parte Maria Gabriella Corrao e Nicola Cannizzaro (Trapani Nord) Nino Ferro e Pietro Chirco (Trapani Sud).

“L’impegno sul territorio – affermano Falco e Angileri – proseguirà nel solco del lavoro già intrapreso in questi anni, dando maggiore impulso alle attività a tutela e sostegno dei nostri pensionati, risorse preziose per la società”.

Ai lavori odierni hanno preso parte, tra gli altri, il segretario generale Uil Trapani Eugenio Tumbarello, il presidente nazionale del Caf Uil Giovanni Angileri, il segretario generale Uilp Sicilia Nino Toscano e il segretario nazionale Uilp Oscar Capobianco.