Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
13/01/2019 09:13:00

L'esplosione di Parigi: "Angela gravemente ferita ad una mano e una gamba"

Non hanno dormito, questa notte, i familiari di Angela Grignano, la giovane di Trapani rimasta gravemente ferita ieri nell'esplosione di Parigi. Sono assistiti passo passo dall'ambasciata italiana in Francia, ma la famiglia ha preferito, una volta arrivata a Parigi, restare in ospedale accanto alla giovane che è in coma indotto, dopo la delicata operazione di ieri.

L'aggiornamento di questa mattina, Domenica 13 Gennaio, a 24 ore dalla terribile esplosione, è questo: Angela non è in pericolo di vita, perché l'esplosione non ha colpito nessuno organo vitale.

Tuttavia sono gravemente feriti due arti: una mano e una gamba. La mano è stata già ricostruita. Per la gamba c'è stata un'operazione molto complessa, e si aspetta l'evoleversi delle prossime ore per capire se intervenire di nuovo, dato che nervi e vasi sanguigni sono stati recisi.