30/07/2019 13:00:00

Trapani, entro il 10 ottobre le istanze per la riduzione della Tari

Per poter usufruire delle agevolazioni della Tari, i cittadini trapanesi hanno tempo entro il 10 ottobre. Secondo quanto previsto dal Comune i nuclei familiari che non possiedono immobili diversi da quella principale, potranno usufruire di un'agevolazione della Tari fino all'esenzione o alla riduzione dal pagamento.

Per le agevolazioni si deve essere residenti nel Comune di Trapani da almeno 12 mesi, e avere un Isee non superiore ad 6.600 euro. L'agevolazione è concessa su istanza, del contribuente che dovrà pagare la Tari, completa dell'Isee del richiedente, riferito all'anno precedente, da far pervenire all'ufficio Servizi sociali del Comune di Trapani dall'1 agosto al 10 ottobre di ogni anno.

L'agevolazione decorre dall'1 gennaio dell'anno successivo alla presentazione dell'istanza. Potranno, invece, chiedere l'esenzione della Tari, i contribuenti che hanno un Isee inferiore o uguale a 4.000 euro, i quali potranno beneficiare dell'esenzione dal tributo. La riduzione della Tari è prevista per i contribuenti che hanno un Isee superiore a 4.000 euro e fino a un massimo di 6.600.