Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
09/09/2019 11:30:00

Trapani, iniziati i lavori di messa in sicurezza della Casa della Fanciulla in via Orfane

Al via, questa mattina a Trapani, i lavori per la messa in sicurezza della Casa della Fanciulla di via Orfane che era stata chiusa al traffico, tra le proteste di residenti e commercianti, in seguito ai crolli di intonaci e calcinacci dal vecchio immobile. Il primo cedimento procurò una ferita alla testa ad una ragazza che passeggiava per la stradina del centro storico.

Da qui, pertanto, la decisione del Comune di transennare l'arteria a tutela della pubblica incolumità, alla quale ha fatto seguito la diffida al Residence Marino, proprietario della fatiscente struttura che un tempo ospitava minori disagiati, di intervenire per eliminare la situazione di pericolo. Il Residence, però, è in dissesto finanziario e così ad approntare i lavori, affidati ad una impresa trapanese, è stata l'amministrazione comunale. Gli interventi dureranno tre, quattro giorni. Ultimati, la strada sarà riaperta al traffico.

I lavori interesseranno anche il vecchio palazzo prospiciente la Casa della Fanciulla anch'esso a rischio di crolli. Ad eseguirli, però, sarà il proprietario dello stabile.