15/09/2019 13:22:00

Precipita dal balcone, bimbo preso per miracolo al volo

Un giovane - Angel - è riuscito a salvare con un balzo nel vuoto un bimbo di 4 anni che, attaccato alla balaustra di un balcone, a un certo punto non ce l'ha fatta più e si è lasciato cadere. Era solo in casa ed è scivolato. Per fortuna è rimasto illeso: per precauzione è in osservazione in ospedale.

A Casalmaiocco, piccolo centro nel lodigiano, sono appena passate le 9 quando i dipendenti e i clienti di un distributore con autolavaggio sentono le grida disperate di un bambino. Alzano la testa e lo vedono aggrappato all'esterno della balaustra in cemento di un balcone, al secondo piano di una palazzina confinante, con l'area di servizio. «Aiuto, aiuto mamma», urla il bambino. Le persone che si trovano sul posto cercano una soluzione, ma chi non ci pensa due volte è Angel Micael Vargas Rodriguez.  

Il ragazzo, di nazionalità argentina è da 12 anni in Italia con residenza a Sordio, studia informatica ai corsi serali dell'Itis Volta di Lodi e lavora part time come dipendente dal benzinaio con autolavaggio che si trova nelle vicinanze della palazzina dalla quale è caduto il bimbo. Il ventenne, quando ha visto che il bambino aveva scavalcato il balcone e si trovava all'esterno aggrappato alla balaustra e appeso nel vuoto mentre urlava di terrore, prima ha spostato un furgone sotto il balcone, poi è salito sul tettuccio e si è avvicinato al piccolo. Poi il bimbo si è spostato e mentre stava precipitando, il giovane si è lanciato dal e lo ha preso in aria, cadendo a terra con lui e proteggendo il bambino.