17/09/2019 08:34:00

Trapani, evade dai domiciliari con il braccialetto elettronico. Ma lo trovano subito

 Nella tarda serata di sabato 14, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Trapani hanno tratto in arresto per il reato di evasione Andrea Guarnotta, ericino classe 1990, conosciuto ai militari per i numerosi precedenti alle spalle


Guarnotta, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari  con braccialetto elettronico, arrestato nel marzo scorso, a seguito di perquisizione, dai Carabinieri con oltre 500 grammi di hascisc nascosti all’interno della macchinetta del caffè, si è allontanato dalla propria abitazione senza autorizzazione, venendo rintracciato dai militari.


Vista la palese violazione è stato tratto in arresto e, al termine delle formalità di rito, trattenuto presso le camere di sicurezza del comando Compagnia, in attesa del rito direttissimo, come disposto dalla competente A.G.