02/10/2019 13:30:00

Abusa per anni della nipote: "Se parli lo faccio anche alla tua sorellina"

  Ha violentato la nipote per anni, approfittando del fatto che i genitori gliela affidavano spesso per andare a lavorare e l'ha costretta al silenzio, minacciando di abusare anche della sorella minore.

L'uomo, un cittadino filippino di 38 anni, è stato arrestato ieri a Como dagli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di Sesto San Giovanni (Milano). Le violenze sono iniziate nel 2013, quando la vittima aveva 12 anni, e si sono protratte sino al 5 luglio scorso. Le indagini hanno avuto un'accelerazione negli ultimi giorni visto che l'indagato avrebbe chiesto informazioni sull'acquisto di un biglietto aereo per le Filippine per il 6 o 7 ottobre. Fin dai primi contatti con gli investigatori, la ragazzina vittima da anni di abusi, plurimi e pressoché costanti, è apparsa molto provata a livello psico-fisico. La minore per anni ha vissuto in uno stato di soggezione e di paura, anche per aver assistito a violenze fisiche e verbali da parte dello zio nei confronti della moglie. (Ansa)