07/10/2019 10:00:00

Marsala, gli Scout: "Ripartiamo nonostante l'incendio, per e con i nostri ragazzi"

 Gli scout del Gruppo Agesci Marsala 2 si sono incontrati ieri mattina, davanti alla loro sede di via Giulio Anca Omodei che, martedì scorso, a causa di un incendio doloso è andata completamente distrutta. Le fiamme hanno bruciato tutto ciò che era all’interno e reso inagibile l’immobile utilizzato dal gruppo scout dal 2007.

Si sono ritrovati davanti a quell’immobile annerito, lo hanno fatto per fare il punto della situazione, ma per dire che non si fermano, che nonostante parte della loro storia, dei loro ricordi e delle loro attrezzature, come tende da campo, sacchi a pelo e quant’altro siano andati distrutti e non abbiano al momento una sede dove incontrarsi, continueranno le loro attività come sempre hanno fatto.

Lo ha detto la responsabile del gruppo Giusi Chirco: “Bisogna ripartire. Lo faremo con entusiasmo anche dopo questa vicenda negativa. Ripartiremo con i nostri ragazzi e per i nostri ragazzi. Lo faremo con loro e con chi ci vorrà sostenere, come le associazioni di volontariato che questa mattina sono qui”.

Presenti all’incontro, tra gli altri, per dire che ci sono e sono vicini agli scout marsalesi don Francesco Fiorino, Salvatore Inguì di “Libera”, Enzo Zerilli “Amici del Terzo Mondo”, Francesco Genovese dell’associazione antiracket, ma anche gli sportivi e animatori del rugby Marco Quattrociocchi e Sigfrido Russo, Massimo Pastore “Teatro Abusivo Marsala” e il consigliere comunale Daniele Nuccio. Tra le diverse proposte concrete di aiuto, quella di Enzo Zerilli che ha detto che può mettere a disposizione un furgone della sua associazione e Salvatore Inguì che da scout ha proposto l’utilizzo del centro sociale di Sappusi.

Don Francesco Fiorino, invece, ha lanciato la sottoscrizione economica volontaria per sostenere il Gruppo Scout (AGESCI) di Marsala. “Quanto raccolto servirà per gli arredi della nuova sede e per altri materiali andati distrutti – afferma padre Fiorino -. Si chiede a tutte le persone di buona volontà di donare almeno 10 euro. Le offerte possono essere consegnate a me personalmente, o se volete, un bonifico bancario intestato a: Opera di Religione Mons. Gioacchino Di Leo - IBAN: IT19O0895281880000000153659 - Causale: per gruppo scout Marsala. Si darà resoconto delle donazioni liberali pervenute”.