19/10/2019 18:00:00

Serie B: pareggio agrodolce per il Trapani contro l'Entella, la classifica non sorride

Dopo la sorprendente sconfitta interna contro la Juve Stabia, l'obiettivo era ripartire e ricominciare a conquistare punti e l'obiettivo è stato centrato: il Trapani pareggia 1-1 in rimonta in casa della Virtus Entella guadagnando un punto. Ma se da un lato è un punto d'oro per come è arrivato e per la difficoltà della trasferta, dall'altro c'è da dire che la classifica non sorride affatto ai granata. Con le contemporanee vittorie di Juve Stabia, Spezia e Cosenza infatti, il Trapani è scivolato al penultimo posto con 5 punti. E la situazione potrebbe peggiorare in caso di vittoria del Livorno in casa del Frosinone nel posticipo di lunedì sera, una vittoria dei toscani proietterebbe i siciliani all'ultimo posto in solitaria.

La prossima gara sarà contro l'Empoli, una delle candidate alla promozione in Serie A, una sfida per niente facile che il Trapani giocherà in casa sabato 26 ottobre alle 15. 

LA CRONACA

Le due squadre entrano in campo determinate già dai primi minuti: prima è il Trapani al 3' a sfiorare il gol con Pettinari che non riesce a sfruttare l'assist di Taugourdeau e da pochi metri manca la porta con un colpo di testa poco preciso. Dopo pochi minuti arriva la risposta dei padroni di casa prima con De Luca con un bel destro insidioso neutralizzato dal numero uno granata e poi con Eramo, che va vicino al gol con un sinistro a giro da fuori area, ben respinto da Carnesecchi, molto reattivo in quest'occasione.

Le due squadre continuano ad attaccare ma senza riuscire a trovare il gol del vantaggio, e nella parte centrale della prima frazione di gioco gli unici protagonisti sono i cartellini gialli, ben 4, di cui 3 nei confronti del Trapani (Jakimovski, Del Prete, Pettinari).

A quattro minuti dal duplice fischio, De Luca, bravo a eludere la trappola del fuorigioco, raccoglie un lancio al bacio di Paolucci e con un destro secco porta in vantaggio la Virtus Entella, senza lasciare scampo a Carnesecchi. Il primo tempo finisce così con i padroni di casa in vantaggio per 1-0.

Il secondo tempo inizia con ritmi più bassi, con un Trapani più frenato e un'Entella incapace di aumentare il divario. Ma al 66' si riaccende il match grazie a un'ingenuità di Chiosa che travolge N'Zola in area di rigore. Sul dischetto si presenta Taugourdeau che non sbaglia e riporta il match in equilibrio sull'1-1.

Il gol del pareggio galvanizza i granata che dominano sul piano del gioco, rischiando anche di trovare il gol del vantaggio all'81' con Scaglia (subentrato a Tulli al 61'), che a pochi metri dalla porta colpisce in pieno la traversa. Nel finale l'ultima occasione è dei padroni di casa, che pareggiano anche i conti delle traverse con Schenetti che di testa centra la traversa, come fatto da Scaglia dieci minuti prima.

Una gara quindi dai due volti, con il Trapani che ha sfiorato prima la vittoria e poi la sconfitta, ma per quello visto soprattutto nel secondo tempo, subire il gol allo scadere sarebbe stata una vera e propria beffa per i granata. Un pareggio tutto sommato giusto: per il Trapani il bicchiere è mezzo pieno per la prestazione, mezzo vuoto invece per la classifica; bicchiere mezzo vuoto invece per l'Entella, a cui la vittoria manca da più di un mese (1-0 contro il Frosinone il 14 settembre).

IL TABELLINO

Virtus Entella-Trapani 1-1: 41' De Luca G.- 68' rig. Taugourdeau

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Contini; Coppolaro, Chiosa, Pellizzer, Sala (83' Cicconi); Nizzetto (85' Adorjan), Paolucci, Eramo; Schenetti; De Luca G., Morra (60' Mancosu). A disp.: Borra, Ardizzone, Bonini, Crialese, Currarino, De Luca M., Poli, Sernicola, Toscano. All. Filippi (Boscaglia squalificato).

TRAPANI (4-3-3): Carnesecchi; Del Prete, Pagliarulo, Fornasier, Jakimovski; Aloi (61' Scaglia), Taugourdeau, Moscati; Tulli (61' Golfo), Pettinari (90' Candela), Nzola. A disp.: Dini, Stancampiano, Canino, Cauz, Da Silva, Scognamillo, Minelli, Colpani, Luperini. All. Baldini.

ARBITRO: Rapuano di Rimini (Capone-Avalos)
IV UFFICIALE: Sozza di Seregno.

MARCATORI: 41' De Luca G., 68' rig. Taugourdeau

NOTE: Ammoniti: Jakimovski, Del Prete, Pettinari, Nzola (T), Pellizzer, De Luca G. (V)

RISULTATI 8a GIORNATA

VENEZIA-SALERNITANA 1-0: 43’ Bocalon (V)

VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini; Fiordaliso, Modolo, Cremonesi, Ceccaroni (85’ Casale); Zuculini, Fiordilino, Lollo (52’ Maleh); Di Mariano (70’ Aramu); Capello, Bocalon. All. Dionisi

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Karo, Migliorini, Jaroszynski; Kiyine (79’ Jallow), Maistro (68’ Lombardi), Di Tacchio, Firenze (62’ Odjer), Lopez; Djuric, Giannetti. All. Ventura

Ammoniti: Zuculini (V), Kiyine (S), Karo (S), Giannetti (S), Ceccaroni (V), Bocalon (V), Maleh (V), Jallow (S), Aramu (V)

JUVE STABIA-PORDENONE 4-2: 8' Mezavilla (J), 13' Misuraca (P), 16' Forte (J), 20' Calvano (J), 28' Canotto (J), 85' aut. Calò (P)

JUVE STABIA (4-3-3): Russo; Vitiello, Mezavilla, Troest, Germoni; Calò, Mallamo (69’ Bifulco), Calvano (72’ Addae); Canotto (79’ Melara), Elia, Forte. All. Caserta

PORDENONE (4-3-1-2): Di Gregorio; Almici, Barison, Camporese, De Agostini; Misuraca (70’ Zammarini), Burrai, Mazzocco; Gavazzi (54’ Candellone); Strizzolo, Monachello (38’ Ciurria). All. Tesser

Ammoniti: Calvano (J), Troest (J), Strizzolo (P), Candellone (P), Zammarini (P)

VIRTUS ENTELLA-TRAPANI 1-1: 41’ G. De Luca (V), 68’ rig. Taugourdeau (T)

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Contini; Coppolaro, Pellizzer, Chiosa, Sala (83’ Cicconi); Eramo, Paolucci, Nizzetto (86’ Adorjan); Schenetti; G. De Luca, Morra (61’ Mancosu). All. Filippi (Boscaglia squalificato)

TRAPANI (4-3-3): Carnesecchi; Del Prete, Fornasier, Pagliarulo, Jakimovski; Moscati, Taugourdeau, Aloi (61’ Scaglia) Tulli (61’ Golfo), Pettinari (89' Candela), Nzola. All. Baldini

Ammoniti: Jakimovski (T), Del Prete (T), Pettinari (T), Pellizzer (V), G. De Luca (V), Nzola (T)

PESCARA-SPEZIA 1-2: 23’ Machin (P), 69’ Bartolomei (S), 71’ Gudjohnsen (S)

PESCARA (3-5-1-1): Kastrati; Drudi, Campagnaro (78’ Borrelli), Scognamiglio; Zappa, Busellato (62’ Ingelsson), Memushaj (76’ Palmiero), Machin, Masciangelo; Galano; Brunori. All. Zauri

SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Vignali, Capradossi, Terzi, Ramos; Bartolomei, M. Ricci, Mora; F. Ricci (85’ Erlic), Gyasi (61’ Gudjohnsen), Bidaoui (77’ Delano). All. Italiano

Ammoniti: Vignali (S), Drudi (P), Memushaj (P), Brunori (P), Machin (P), Gudjohnsen (P)

CLASSIFICA

PROSSIMO TURNO (9a giornata, 26/10/2019, ore 15)

Ascoli - Virtus Entella (25/10, ore 21)
Cosenza - Chievo
Crotone - Venezia
Pescara - Benevento
Pordenone - Cittadella
Salernitana - Perugia
Spezia - Juve Stabia
Trapani - Empoli
Livorno - Pisa (26/10, ore 18)
Cremonese - Frosinone (27/10, ore 21)