26/10/2019 08:08:00

Spranghe e fumogeni in auto, denunciati 17 ultrà del Marsala. Uno è minorenne

Denunciati dalla polizia di Cefalù 17 ultrà del Marsala calcio. Stavano rientrando da Enna, dopo avever assistito alla partita di serie D Troina-Marsala, e sostavano sulla corsia di emergenza vicino al casello autostradale di Buonfornello, lungo Palermo-Catania, quando gli agenti li hanno notati. Ad attirare la loro attenzione, oltre alla carovana di auto, anche dei fumogeni accesi.

La polizia ha deciso quindi di controllare i tifosi e i loro mezzi all'interno dei quali hanno trovato ben 10 tubi in metallo di diverse dimensioni. In uno zainetto erano custoditi anche torce, altri fuochi d'artificio e alcuni striscioni utilizzati per sostenere la squadra. In uno di questi era raffigurato un ultras con indosso una felpa con cappuccio che tiene con la mano dietro la nuca una spranga.

Tutto il materiale rinvenuto nelle varie auto è stato sequestrato. A carico dei 17 tifosi, molti dei quali con precedenti, sono state avviate le procedure per il Daspo. Tra questi c'era anche un minorenne.

 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1599466341-settembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600269968-amministrative-2020-consigliere.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1599217260-settembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600693129-amministrative-2020-consigliere.jpg