29/10/2019 12:00:00

Sicilia, tenta di fare una rapina in villa e si infilza nel cancello

Stava per mettere a segno un colpo in via Don Luigi Sturzo, zona Scogliera, alla periferia di Aci Castello, comune dell'hinterland catanese. È rimasto infilzato alla gamba sinistra da una delle punte in ferro della recinzione della villetta che voleva rapinare con due complici. Il presunto rapinatore, 19 anni, arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo del comando provinciale di Catania, deve rispondere di tentata rapina aggravata in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.

Il tutto è avvenuto nella serata di sabato, poco prima delle 20; l'abitazione dove l'arrestato avrebbe Da quanto ricostruito dai militari dell'Arma che stanno indagando su quanto è accaduto in via Sturzo, il giovane arrestato sarebbe entrato con due complici nella villetta. Ma la padrona di casa, che era all'interno della sua abitazione quando stava per avvenire il tentativo di intrusione; terrorizzata dai rumori sospetti proveniente dall'esterno della casa, ha chiamato il 112: i militari dell'Arma sono giunti sul posto in pochi minuti, visto che una pattuglia transitava in una zona non distante da via Sturzo. 

Il giovane nel tentato di fuggire e scavalcare il cancello metallico è però rimasto infilzato ad una gamba. I carabinieri al loro arrivo hanno trovato il ragazzo dolorante. I medici del 118 hanno prestato le prime cure al giovane mentre i vigili del fuoco, hanno tagliato la parte del cancello attorno alla gamba del giovane che è statao arrestato e sono in corso le ricerche per i complici.