31/10/2019 17:10:00

Castelvetrano, stangata sulle bollette dell’acqua. Sono gli effetti del dissesto

 Più che raddoppiate le bollette dell’acqua per i cittadini di Castelvetrano.

Chi nel primo semestre del 2018 non arrivava nemmeno a 90 euro, per il secondo semestre dello stesso anno oggi si è visto recapitare una bolletta di più di 260 euro.

La tariffazione sarebbe stata aumentata al massimo, a causa del dissesto finanziario, così come prevede la legge.

 

E visto che, fino a poco tempo fa, il prezzo al metro cubo a Castelvetrano era tra i più bassi d’Italia, la differenza suona come una stangata esagerata.

Questo è quanto almeno fanno sapere dall’ufficio acquedotto, presso il quale in tanti si stanno recando per avere chiarimenti.

 

La maggior parte delle bollette si baserebbero però su una lettura del consumo presunto dell’acqua. Non si esclude che, a fronte della presentazione della lettura effettiva, ci possa essere un ricalcolo ed un possibile abbassamento della cifra da pagare. Una cifra che sarebbe comunque ben lontana da quella del semestre precedente.

 

Nello stesso tempo, la Regione siciliana ha nominato un commissario ad acta che si sostituirà al consiglio comunale (rivelatosi inadempiente) per l’approvazione dell’ipotesi di bilancio.



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste
https://www.tp24.it/immagini_banner/1603277207-renault-clio-hybrid.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1602746785-iniziamo-a-sistemare-ott.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1603125777-autunno-inverno.gif