03/11/2019 08:19:00

Sicilia, va al cimitero e muore nella cappella. Madre e figlia cadono in un ossario

 Un uomo di 77 anni è morto a Palermo, al cimitero dei Rotoli, nel giorno dei defunti, mentre visitava le tombe dei propri cari. L'uomo ha aperto la cappella gentilizia di famiglia ed è stato colto da malore, forse un infarto.

Senza esito il tentativo dei sanitari di rianimarlo.

MADRE E FIGLIA.  Madre e figlia si erano recate a fare visita ai defunti nel cimitero di Balestrate ma mentre deponevano i fiori nella tomba del loro congiunto il pavimento della cappella di famiglia ha ceduto e le due donne, dopo un volo di quasi due metri, sono precipitate nell'ossario sottostante. Soccorse dai sanitari del 118 e dai vigili del fuoco, sono state estratte dal loculo e trasportate all'ospedale di Partinico. La madre, 76 anni, è stata poi trasferita all'ospedale Civico di Palermo a causa dell'aggravarsi delle sue condizioni; la figlia, di 49 anni, ha riportato traumi e contusioni in diverse parti del corpo. Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Partinico. Saranno i militari ad accertare le responsabilità dell'incidente.