08/11/2019 09:19:00

Marsala, ancora violenza in centro storico. Rissa tra due coppie

16,00 -  Emergono nuovi particolari su quanto accaduto ieri pomeriggio in centro storico a Marsala, ancora una volta, purtroppo, teatro di violenza.


La lite ha visto coinvolte quattro persone, due coppie, che si azzuffate vicendevolmente. Non c'è stata quindi un'aggressione da parte dei cosiddetti “bulli” di Porta Mazara. come emerso in prima battuta, ma una lite tra due coppie. Lite scoppiata in via Calogero Isgrò, con le percosse che si sono verificate in due punti diversi.


Tutte le quattro persone coinvolte sono finite in ospedale, con prognosi diverse, più o meno gravi. Del caso di sta occupando il Commissariato di Polizia di Marsala che ha identificato i protagonisti della rissa, ha acquisito le loro versioni e vaglierà anche le immagini delle telecamere di sicurezza dislocate nella zona. Quindi al momento la dinamica esatta di quanto accaduto è al vaglio della Polizia che una volta finito il lavoro di indagine spiccherà le eventuali denunce.

9,00 -  Ancora caos e violenza nel centro storico di Marsala, nella zona di Porta Mazara ormai diventata invivibile. 

Ieri pomeriggio, intorno alle 17, una coppia originaria di Mazara del Vallo, recatasi a Marsala per lo shopping, è stata aggredita in via Calogero Isgrò per futili motivi dal solito branco di bulli che staziona nella zona. Ragazzi, anche giovanissimi, che avrebbero attaccato briga con i due e poi sono passati alle mani. La coppia malmenata è stata trasportata in ospedale, dei due è l'uomo ad avere maggiori contusioni. Sul posto sono arrivati gli agenti del Commissariato di Polizia di Marsala. 

E' questo l'ennesimo brutto episodio di violenza che succede nel centro storico di Marsala, nelle vicinanze di una delle piazze più trafficate da chi frequenta la zona dello shopping. Molti sono stati gli episodi di violenza e bullismo. C'è da dire che in questi giorni sia Carabinieri che Polizia hanno attivato dei nuovi servizi di sicurezza e controllo del centro storico attraverso l'impiego di personale in borghese. Però, tutti in città adesso non ne possono più. I cittadini e i negozianti sono stanchi di continui disordini e di vedere il centro storico trasformato in un saloon del far west.