20/11/2019 17:17:00

Arrestato Salvatore Mazzola, l'ex direttore del Cnr di Campobello di Mazara

E' stato arrestato Salvatore Mazzola, l'ex direttore del Cnr di Campobello di Mazara. La Guardia di Finanza di Napoli questa mattina lo ha arrestato insieme all’ex direttore generale del Cnr, Massimiliano di Bitetto. Insieme a loro sono finiti agli arresti domiciliari anche Ennio Marsella, funzionario dell’ente di ricerca, l’editore Paolo D’Anselmi, il consulente Simone Morgante e un commercialista di Guidonia.

Mazzola è stato responsabile di sede del Cnr-Iamc di Torretta Granitola, a Campobello di Mazara, e ha guidato l’Istituto fino al 2014-2015.

I reati contestati sono peculato, falso ideologico e materiale, nonché emissione di fatture per operazioni inesistenti per oltre due milioni di euro. Sono state individuate false consulenze per un importo complessivo di circa 2,2 milioni di euro.

Gli indagati avrebbero organizzato false gare allo scopo di simulare l’affidamento diretto di consulenze fittizie a società compiacenti, predisponendo tutta la documentazione amministrativa prevista per la stesura dei contratti, compresi i preventivi di spesa.

Secondo la Finanza, per le false consulenze e relative gare sono state utilizzate, a rotazione, oltre 20 società, intestate appunto a prestanome e in molti casi prive di strutture organizzative e di personale, create al solo scopo di beneficiare dei contratti relativi alle consulenze mai realizzate, affidate sia dall’Iamc di Napoli che da altre strutture dello stesso Cnr.

Al termine delle indagini sarebbero state individuate false consulenze per un importo complessivo di 2.226.370,50 euro, nonché individuate fatture per operazioni inesistenti per un imponibile di 1.846.085,39 euro e Iva per 380.285 euro. Da qui il gip disposto il sequestro preventivo per equivalente del profitto dei reati contestati per oltre 2,3 mln nei confronti degli indagati e delle società da questi gestite per la consumazione degli illeciti.