06/12/2019 10:14:00

Sicilia, ricatta l'ex. "Paga o metto online i nostri video hard"

 Ha ricattato l'ex, l'ha minacciata di mettere online i loro video intimi se non avesse pagato. Alla fine, la giovane di 18 anni, ha ceduto e ha pagato. Ma il giovane ex ragazzo è stato arrestato con le accuse di stalking, estorsione e pornografia minorile.


E' successo a Palermo dove la fine di una relazione tra adolescenti è finita in una storia di ricatti e minacce. "O paghi o tutti vedranno i nostri video intimi" diceva il giovane arrestato alla ex fidanzata. La ragazza per i suoi 18 anni, compiuti a settembre, aveva chiesto ai parenti di regalarle soldi, lo scopo era quello di pagare l'ex per evitare che mettesse in giro i video hard. Il giovane sarebbe riuscito ad ottenere così 600 euro.

Dopo l'arresto il giovane ha spiegato che i rapporti e la decisione di filmarli sarebbero stati consensuali. Il ragazzo arrestato si è giustificato durante l'interrogatorio di garanzia dicendo che sì, ha chiesto i soldi e sarebbe stato anche aggressivo, ma solo perchè anche la ragazza lo sarebbe stata nei suoi confronti. Per lui intanto si sono aperte le porte del carcere.