21/12/2019 12:05:00

"Basta con le aggressioni, servono più agenti al carcere di Trapani"

"La recente aggressione subita da alcune guardie carcerarie all'interno dell'istituto penitenziario "P. Cerulli" di Trapani, fa il paio con le altre cinque avvenute in questi ultimi mesi che denotano criticità di organico che necessitano, improrogabilmente, di essere arginate". Lo afferma l'Avv. Giancarlo Pocorobba, di Konsumer Sicilia.


"Il grande senso del dovere delle nostre guardie carcerarie, non può, infatti, essere più messo a repentaglio da azioni sconsiderate che ledono la dignità di coloro i quali esercitano, peraltro con grande umanità, semplicemente il loro mestiere. Auspichiamo, pertanto - conclude Pocorobba - che venga implementato il personale carcerario nonché, in generale, adottate tutte quelle misure di sicurezza che consentano il non protrarsi di eventi che in una società civile come la nostra, non possono essere più tollerati".