02/01/2020 07:00:00

Sicilia, 15 anni di sopraffazioni. Arrestato per stalking e maltrattamenti

 Arrestato per stalking e maltrattamenti in famiglia, nei confronti della ex fidanzata e della propria madre, un ennese di trentadue anni che i carabinieri di Enna hanno trasferito in carcere. L'uomo non ha rispettato il divieto di dimora ad Enna che gli era stato imposto dall'autorità giudiziaria e negli ultimi giorni ha rinnovato le minacce di morte nei confronti della sua ex.

La misura della custodia cautelare in carcere è stata emessa dal gip del Tribunale di Enna all'esito delle indagini svolte dai militarti dell'Arma.

«A partire dallo scorso mese di ottobre - spiegano dal comando provinciale dei carabinieri - sono state ricostruite preoccupanti dinamiche di vita familiare, accertate una serie di condotte minacciose e violente sia nei confronti della madre che dell'ex fidanzata». Nei confronti della madre sarebbe stato ricostruito un comportamento aggressivo durato per almeno 15 anni e fatto di sopraffazioni, ingiurie e minacce, «anche a causa dell'uso di sostanze stupefacenti di cui è abituale assuntore»