03/01/2020 04:00:00

Sicilia, aggedito a capodanno fuori da una discoteca

Picchiato fuori da una discoteca di Villaggio Mosè nell'agrigentino, dove si stava svolgendo una festa di capodanno. Un giovane di 28 anni ha rischiato di morire, sorpreso di spalle, colpito a calci e pugni, è finito al suolo, privo si sensi.

Degli aggressori a quel punto si sono perse le tracce. Sono stati gli amici a dare l’allarme. Il personale medico del 118 lo ha rianimato, e poi in “codice rosso”, trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”.

I medici hanno riscontrato un trauma cranico, un trauma toracico, e agli arti. Sul luogo sia i carabinieri che la polizia che stanno seguendo le indagini per risalire ai responsabili.